Menu
Cerca
Merate

Ospedale Mandic, Formenti: “La chiusura è un ipotesi senza fondamento”

“E’ da circa 20 anni, da quando era ancora Direttore Rotasperti, che sento parlare della chiusura dell’ospedale di Merate. Un’ipotesi che non si è mai verificata finora e che resta priva di fondamento”

Ospedale Mandic, Formenti: “La chiusura è un ipotesi senza fondamento”
Attualità Meratese, 27 Aprile 2021 ore 16:45

“E’ da circa 20 anni, da quando era ancora Direttore Rotasperti, che sento parlare della chiusura dell’ospedale di Merate. Un’ipotesi che non si è mai verificata finora e che resta priva di fondamento”. Così Antonello Formenti, consigliere regionale della Lega, interviene in merito alla raccolta firme relativa al futuro dell’ospedale San Leopoldo Mandic.

Ospedale Mandic, Formenti: “La chiusura è un ipotesi senza fondamento”

“Giuste le preoccupazioni del territorio – prosegue Formenti – ma paventare la chiusura dell’ospedale è fuori da ogni logica. In primo luogo si tratta di un presidio sanitario fondamentale per il territorio.  Va poi sottolineato che negli ultimi anni sono stati fatti parecchi investimenti e altrettanti ne sono previsti per i prossimi anni. La delibera regionale di programmazione ha previsto ad esempio 16 milioni e 600 mila euro per interventi strutturali sul San Leopoldo Mandic”.

Progressivo potenziamento

“Sono convinto che occorra la massima attenzione sull’evolversi della situazione, con la speranza di lasciarci alle spalle la pandemia in atto. Non solo quindi è possibile confermare che non vi sarà nessuna chiusura ma si sta lavorando per un progressivo potenziamento dell’ospedale di Merate”.

Necrologie