Attualità
Solidarietà

Le opere di Alberto Casiraghy all'asta per aiutare i bimbi ucraini

I libretti dell'artista di Osnago verranno messi all’asta per finanziare «pasti sospesi» degli alunni che frequentano la scuola di Cavenago Brianza.

Le opere di Alberto Casiraghy all'asta per aiutare i bimbi ucraini
Attualità Meratese, 25 Giugno 2022 ore 08:05

Arte e poesia, il connubio ideale per sostenere i bambini in fuga dalla guerra. Protagonisti dell’iniziativa benefica «Giochi di pace, libri all’asta», organizzata dal Comune di Cavenago e in programma per sabato 25 e domenica 26 giugno alle 20 in piazza Europa nello stesso comune brianzolo, sono l’artista osnaghese Alberto Casiraghy e il commerciante di Robbiate Roberto Spini, titolare dell’omonima gelateria di piazza Airoldi, a Robbiate.

Alberto Casiraghy e Spini in aiuto all'Ucraina

E’ stato proprio il noto aforista a descrivere l’idea nata per finanziare il progetto «Un pasto sospeso» che permetterà ai bimbi rifugiati ucraini, che frequenteranno la scuola cavenaghese dal prossimo settembre, di usufruire del servizio mensa in modo gratuito.
«E’ stato Roberto Spini a coinvolgermi in prima persona e io ho subito accettato di essere parte di questa bella iniziativa», ha spiegato l’editore. «Ho quindi messo a disposizione la mia casa editrice “Pulcinoelefante” per realizzare in modo totalmente gratuito 25 copie esclusive di questi libriccini che verranno venduti all’asta nel corso dell’evento in programma per la prossima settimana», ha proseguito.
Una stampa unica nel proprio genere, realizzata grazie agli splendidi disegni dei piccoli studenti delle scuole di Cavenago.

«L’idea era quella di non organizzare una semplice raccolta fondi, che certamente aiuta ma che non avvicina i bambini alla conoscenza di questa triste realtà che sta purtroppo cambiando la vita di molti loro coetanei in Ucraina - ha commentato Casiraghi - Coinvolgendoli in prima persona, chiedendo loro di realizzare disegni, abbiamo voluto mettere in moto la sensibilità dei bambini che sono stati quindi avvicinati anche emotivamente alla situazione». I disegni, realizzati nelle ultime settimane di scuola dagli alunni all’interno di un progetto intitolato «Giochi di pace», sono in seguito stati uniti ad alcuni scritti di Keith Haring.

«I bimbi hanno scelto alcune frasi e abbiamo così unito riflessioni scritte alle loro opere d’arte. E’ nato un libriccino molto poetico e molto solidale, un lavoro che sono stato davvero felice di portare a compimento», ha concluso il noto artista osnaghese.
Chiunque volesse supportare la causa e aggiudicarsi un’opera unica nel suo genere potrà partecipare all’asta benefica in programma nel fine settimana. Informazioni aggiuntive potranno essere chieste agli uffici comunali di Cavenago contattando i responsabili al numero 02.95241490/1.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie