Attualità
Traguardi

L'Avis di Brivio festeggia 50 anni

E' una storia lunga mezzo secolo quella del gruppo, che ad oggi conta 179 soci attivi.

L'Avis di Brivio festeggia 50 anni
Attualità Meratese, 19 Marzo 2022 ore 14:00

L'Avis di Brivio spegne le sue prime cinquanta candeline. Un traguardo importante, che il presidente Marco Pirovano ha voluto celebrare con una lettera.

L'Avis di Brivio compie 50 anni

"Il 18 marzo 1972 un gruppo di briviesi riunito alla Trattoria del Porto costituiva la sezione di Brivio dell’Avis. I componenti del primo consiglio furono Don Carlo Mariani, Giovanna Aldeghi, Enio Mandelli, Lucillo Rossi, Antonio Cereda e Cesare Caslini". Con queste parole il primo cittadino Federico Airoldi ha voluto congratularsi con il gruppo, pubblicando un breve ringraziamento sui suoi canali social. "In cinquant’anni i soci Avis si sono contraddistinti per una chiara generosità e per aver attuato una preziosa opera di sensibilizzazione sull’importanza della donazione verso i più giovani. Molti dei componenti dell’associazione hanno prestato la loro opera di volontariato anche in altre associazioni, contribuendo attivamente alla crescita sociale della nostra comunità.
In questa occasione speciale rivolgo al Presidente del gruppo Avis Marco Pirovano ed a tutti i soci e le loro famiglie il più sentito ringraziamento a nome di tutta la cittadinanza" ha concluso il sindaco.

La lettera del presidente

"Era il 18 marzo 1972 quando un gruppo di 75 persone si è riunito per dar vita alla sezione comunale di Avis Brivio - esordisce Pirovano nella sua missiva - A loro dobbiamo gratitudine per quanto fatto e mantenuto, soprattutto nei primi anni sicuramente non facili. A noi l’onere di continuare con lo stesso spirito propositivo che li ha guidati. Le persone che all’inizio formavano il gruppo dirigente hanno prestato servizio attivo per vari anni nella nostra comunità. Mi permetto di fare una menzione particolare per il nostro vicepresidente Tarcisio Dozio, che continua ad occuparsi con dedizione agli svariati bisogni della sezione. Vi ringrazio ancora una volta per il vostro atto di generosità nel donare - ha quindi concluso il presidente rivolgendosi a tutti i suoi avisini - Vi invito ad essere sempre promotori della nostra associazione e a prendere in considerazione di diventare parte attiva della sezione, rivolgendomi in modo particolare ai giovani».

Da sinistra il presidente Marco Pirovano e il suo vice Tarcisio Dozio

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie