Svelato il mistero

L'aereo portato via da Orio diventerà un b&b nel parco fluviale di Brembate Sopra

Sarà la prima struttura di questo tipo in Italia. Ospiterà un massimo di quattro persone e avrà a diposizione idromassaggio e sauna

L'aereo portato via da Orio diventerà un b&b nel parco fluviale di Brembate Sopra
Attualità Valle San Martino, 21 Luglio 2021 ore 09:31

L'aereo portato via da Orio diventerà un b&b nel parco fluviale di Brembate Sopra. Sarà la prima struttura di questo tipo in Italia. Ospiterà un massimo di quattro persone e avrà a diposizione idromassaggio e sauna.

L'aereo portato via da Orio diventerà un b&b

Un aeroplano si erge al centro del prato comunale in via XXIV Maggio, a Brembate Sopra. Molti si stanno chiedendo cosa ci faccia lì, magari un atterraggio d'emergenza, oppure un'installazione artistica. In realtà, come scrive primabergamo.it, è già da diverse settimane che si sa la risposta: si tratta di un futuro bed & breakfast.

Il velivolo è stato trasportato dall'aeroporto di Orio al Serio, dove era impiegato presso la compagnia MiniLiner, poi andata in fallimento, dopo essere stato smontato. Successivamente è stato rimontato e posato, avvalendosi di alcune gru, dalla società Nature Experience Srl, che lo trasformerà nella "Nature Air Suite": una struttura per turisti in grado di ospitare al massimo quattro persone, le quali avranno a disposizione, oltre alla location pittoresca, anche un'area relax con sauna e idromassaggio, un parco piantumato da esplorare e un giardino d'inverno. La struttura dovrebbe essere pronta per ottobre e sarà la prima realtà di questo tipo in Italia.

E' un Fokker 27

Il modello del velivolo è Fokker 27 Matricola I-MLRT ed è stato portato via dall'aeroporto di Orio al Serio lo scorso 3 luglio, creando grande curiosità. Sin da subito era trapelata la notizia della particolare trasformazione che avrebbe subito l'aereo, ma fino a oggi non si sapeva né il nome della società che se lo era aggiudicato all'asta, né il luogo in cui il mezzo avrebbe iniziato la sua seconda vita da b&b.

La società Nature Experience, che ha preso in affitto il terreno per 19 anni, si è impegnata a piantumarlo e recintarlo, anche per tenere lontani i molti curiosi attirati dalla curiosa presenza di quest'oggetto all'interno del parco, che hanno reso necessaria la creazione di un servizio di vigilanza.

Un'esperienza unica in Italia

Si tratta, come si propone nel nome la stessa impresa, di un turismo alla ricerca dell'«esperienza» particolare, unica qui in Italia ma già presente in altri Paesi, come Francia, Canada e Colombia. In questi casi, gli aerei sono molto più grandi, mentre qui l'esperienza è idealmente per una famiglia con genitori e due figli, data la presenza di una stanza con letto matrimoniale e due letti singoli. Un'oasi particolare e intima, per trascorrere una vacanza un po' diversa dal solito.

Necrologie