Attualità
Generosità

La scuola alberghiera apre le porte a 43 profughi ucraini

Importante gesto del Cfpa

La scuola alberghiera apre le porte a 43 profughi ucraini
Attualità Valsassina, 09 Marzo 2022 ore 18:32

Lombardia protagonista nella gara di solidarietà a favore della popolazione ucraina. L'assessore regionale alla Formazione e Lavoro Melania Rizzoli in un collegamento video pubblicato sulla pagina Facebook di Lombardia Notizie online ha ribadito la disponibilità "raccolta in soli due giorni" dei Centri di Formazione Professionale della Lombardia per ospitare rifugiati Ucraini. Per quanto riguarda la provincia di Lecco il Cfpa di Casargo apre le porte a 43 profughi ucraini.

LEGGI ANCHE Accolti già 70 profughi: territorio in campo con “Lecco ospita l’Ucraina”

Il Cpa di Casargo apre le porte a 43 profughi ucraini

Le scuole scese in campo sono, oltre a quella di Casargo, sono a Sondalo (SO) 48 post, Vertemate con Minoprio (CO) 40 posti, Botticino e Ponte di Legno (in provincia di Brescia) 56 posti. Quattro tra questi garantiranno anche il vitto.

"Ringrazio il mondo della Formazione professionale lombarda - commenta l'assessore Rizzoli - che senza esitazione si è mobilitato strutture per accogliere i rifugiati che scappano da questa orribile guerra, Chiedo a tutti - aggiunge - gli enti che dovessero avere anche se pur minime disponibilità, di mettersi in contatto con Regione Lombardia affinché si possa incrementare la nostra ospitalità".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie