Attualità
Iniziativa editoriale

La festa dei nonni si avvicina, avete fatto il vostro augurio in rima? 

Verrà pubblicato gratuitamente sul Giornale di Merate in edicola da martedì 28 settembre.

La festa dei nonni si avvicina, avete fatto il vostro augurio in rima? 
Attualità Meratese, 24 Settembre 2021 ore 10:23

Mandateci entro sera il vostro messaggio ai nonni, lo pubblicheremo gratuitamente sul Giornale di Merate in edicola da martedì 28 settembre.

La festa dei nonni si avvicina, avete fatto il vostro augurio in rima?

Scrivere filastrocche in rima può essere divertente per tutti e lo facciamo spesso, fin da bambini; allora perché non festeggiare così i nostri nonni?  Inventare rime può essere un gioco entusiasmante, mettendo insieme parole per il suono e dando vita a significati originali. La fantasia non ci manca e certamente i più piccoli la sanno usare in modo particolare!

Pertanto, invitiamo tutti i nipoti, soprattutto i più piccoli, a cimentarsi nello scrivere una poesiola o una semplice frase in rima per dire ai propri nonni quanto bene gli vogliamo e quanto sono speciali. Inviateci una bella foto insieme ai nonni e un messaggio di auguri in rima e noi pubblicheremo tutto, gratuitamente, sul Giornale di Merate.

Come partecipare all'iniziativa

Partecipare è molto semplice ma non c'è tempo da perdere perché questa possibilità scade oggi, venerdì 24 settembre. Sino alla mezzanotte sarà possibile caricare foto e messaggio sul sito www.tantiaugurinonni.it, selezionando la testata Giornale di Merate, o inviarli tramite WhatsApp al numero 334.6860048, specificando nome e cognome dei nonni, il comune di residenza e il proprio nominativo. Foto e messaggi d'auguri verranno pubblicati gratuitamente sul Giornale di Merate in edicola dal 28 settembre.

Una bella ricorrenza

La dimostrazione di affetto in rima sarà per i nonni un regalo bellissimo e un ringraziamento per il loro ruolo di «angeli custodi»! Non a caso la Festa dei Nonni si celebra da anni il 2 ottobre, proprio nella ricorrenza degli Angeli Custodi, data significativamente scelta più di dieci anni fa per celebrare quanti, nell’ambito familiare, accudiscono con amore e dedizione bambine e bambini.

 

Necrologie