Attualità
ENTRO IL 2023

Italcementi "taglia" un altro legame con Bergamo

Spostare dal Kilometro Rosso a Milano i propri uffici direzionali e preparandosi ad abbracciare il nuovo brand globale "Heidelberg Materials"

Italcementi "taglia" un altro legame con Bergamo
Attualità Isola, 20 Gennaio 2023 ore 11:36

È ufficiale: Italcementi "taglia" un altro legame con Bergamo e annuncia la decisione «di spostare dal Kilometro Rosso di Bergamo all'area metropolitana di Milano i propri uffici direzionali e preparandosi ad abbracciare il nuovo brand globale "Heidelberg Materials"». Il trasloco avverrà entro il 2023.

Italcementi, la spiegazione della decisione

«In un mondo sempre più globale - spiega Roberto Callieri, amministratore delegato di Italcementi -, un'azienda ambiziosa deve avere la lungimiranza di fare scelte importanti per il proprio futuro, come quella di avvicinarsi ancora di più al più importante centro economico del nostro Paese e come quella di adottare il nuovo brand globale del Gruppo, che è tra i maggiori player mondiali del nostro settore».

L'area di Milano, grazie alla sua trasformazione urbanistica e alla crescita della sua rete infrastrutturale, rappresenta senza dubbio una delle realtà più attive nell'ambito dell'utilizzo dei materiali per le costruzioni e uno dei principali poli di sperimentazione dei nuovi prodotti e delle nuove soluzioni di cui Italcementi è senza dubbio tra i pionieri.

Già due anni fa...

L'addio al Kilometro Rosso, dopo dieci anni, rappresenta però un colpo difficile da digerire per la città. Anche perché, va ricordato, quest'addio era già stato paventato poco più di due anni fa e fu evitato solamente grazie alla movimentazione dei sindacati e, soprattutto, dei politici (in primis il sindaco Giorgio Gori). Difficile pensare che quel dietrofront possa ripetersi oggi...

Nel comunicato, però, Italcementi sottolinea come «il legame storico con Bergamo e il suo territorio resterà comunque saldo, forte di 160 anni di storia comune: rimarrà in centro città (negli uffici di via Divisione Tridentina) una parte consistente della struttura amministrativa, mentre i laboratori di ricerca saranno trasferiti nella cementeria di Calusco d'Adda, in provincia di Bergamo, che resta uno degli impianti più importanti della rete produttiva di Italcementi insieme a quello di Tavernola Bergamasca».

La notizia è stata così commentata dal sindaco Gori: «Preferire a Bergamo una generica localizzazione nell’area metropolitana milanese è decisione che si rispetta, ovviamente, ma che riflette forse una lettura un po’ datata delle dinamiche territoriali in corso nella nostra regione. Mi fa comunque piacere che si siano complessivamente salvaguardati i livelli occupazionali. I lavoratori che rimangono a Bergamo, ultimi testimoni di una gloriosa storia aziendale, sono a maggior ragione benvenuti nella loro nuova sede, nel cuore della nostra città».

Ancora non è noto dove sarà la nuova sede milanese di Italcementi, mentre l'attuale sede al Kilometro Rosso verrà ceduta entro l'anno in corso alla Brembo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie