L'aggiornamento del sindaco

I volontari meratesi entrano "in servizio" alla Technoprobe

Ottima la situazione in città sul fronte vaccinale e anche su quello epidemiologico con un solo caso in 7 giorni.

I volontari meratesi entrano "in servizio" alla Technoprobe
Attualità Meratese, 21 Giugno 2021 ore 11:42

Un solo contagio in una settimana a Merate. Davvero una buona notizia quella annunciata oggi, lunedì 21 giugno 2021, dal sindaco di Merate Massimo Panzeri nel consueto aggiornamento sulla situazione epidemiologica in città. Sindaco che ha voluto pubblicamente ringraziare i volontari meratesi che nei prossimi giorni saranno attivi alla Technoprobe, ovvero l'hub vaccinale di Cernusco.

I volontari meratesi entrano "in servizio" alla Technoprobe

"Da lunedì 28 giugno a domenica 11 luglio i Cittadini che hanno dato la propria disponibilità come Volontari saranno in servizio presso l’hub vaccinale di Cernusco Lombardone: ringrazio nuovamente tutti coloro che hanno offerto la propria collaborazione, contribuendo significativamente all’ottimizzazione del servizio".

Un servizio davvero prezioso per tutto il territorio meratese quello fornito dal centro cernuschese dove proseguono senza sosta le inoculazioni. Ottima, come sottolinea Panzeri,  la situazione  a Merate sul fronte della campagna vaccinale.

"Ad oggi il 69,35% dei Cittadini di Merate, pari a 9.020 persone, ha ricevuto la 1^ dose di vaccino, su un target di popolazione di 13.006; a 4.266 persone è già stata somministrata anche la seconda dose. Con questi dati Merate si colloca tra i livelli più alti, non solo della Provincia di Lecco, ma di tutta la Regione Lombardia".

I dati epidemiologici

Come detto, sul fronte epidemiologico, la situazione a Merate è pressochè invariata rispetto alla scorsa settimana.  Il totale degli attualmente positivi è sceso a 24 residenti, uno un meno a sette giorni fa grazie a due guarigioni, e resta invariato il numero delle persone in quarantena, ovvero 6, due delle quali con meno di 20 anni.

 

 

Necrologie