Attualità
Disservizi

Guasto al treno, passeggeri del Besanino "prigionieri" per ore

Ieri sera il convoglio è stato bloccato tra le stazioni di Cassago-Bulciago-Nibionno e Renate-Veduggio.

Guasto al treno, passeggeri del Besanino "prigionieri" per ore
Attualità Casatese, 14 Aprile 2022 ore 09:07

Sono rimasti chiusi per quasi tre ore all'interno delle carrozze del Besanino. Solo alle 22 i passeggeri sono stati fatti finalmente scendere dal treno. E' successo ieri sera, mercoledì 13 aprile, tra le stazioni di Cassago Brianza, nel Lecchese, e Renate.

Guasto al treno, passeggeri del Besanino "prigionieri" per ore

Il treno 24772 partito da Lecco poco dopo le 18 e diretto a Milano Porta Garibaldi, come scrive primamonza.it,  è stato costretto a fermare la sua corsa a causa di un guasto, bloccato tra la stazione di Cassago-Nibionno-Bulciago e quella di Renate-Veduggio a causa di un problema.

Le porte sono rimaste serrate e i passeggeri a bordo - tra i quali anche molti minorenni - non hanno potuto lasciare le carrozze.

Per tre ore nessuno ci è venuto in soccorso - hanno raccontato le persone a bordo - Abbiamo fatto riferimento al capotreno che poco ci è riuscito a dire se non che c'era un guasto al treno. Abbiamo contattato i Vigili del fuoco e i Carabinieri ma sembrava che nessuno sapesse nulla...".

"Liberati"  solo alle 22

Forti le ripercussioni anche sulla circolazione ferroviaria, sospesa tra le stazioni di Besana in Brianza e Costa Masnaga. Solo intorno alle 22 le porte del convoglio sono state aperte e i passeggeri hanno raggiunto a piedi la stazione di Cassago, scortati dalla Polizia ferroviaria.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie