Attualità
evento

Gli studenti incontrano l’autrice Eliana Di Caro

La giornalista, invitata venerdì mattina dal gruppo «Ora Basta», ha scritto il libro «Le madri della costituzione»

Gli studenti incontrano l’autrice Eliana Di Caro
Attualità Meratese, 23 Novembre 2022 ore 09:31

«Donne che si sono messe in discussione per i cittadini, donne che hanno reso migliore l’Italia, donne che non possono essere dimenticate».

Le scuole del meratese si fanno portavoci del messaggio contro la violenza sulle donne e, in occasione della Giornata internazionale, il gruppo di associazioni meratesi «Ora Basta!» ha organizzato venerdì 18 novembre un incontro con la giornalista e scrittrice Eliana Di Caro al liceo Agnesi e all’Istituto tecnico Viganò per ricordare le prime 21 donne che hanno partecipato alla stesura della Carta fondante della Repubblica Italiana.

Eliana Di Caro, un'esperta nel settore

Eliana di Caro, nata a Matera, è una giornalista del Sole 24 Ore e autrice del testo «Le madri della Costituzione», libro che ha l’obiettivo di far conoscere ai lettori le 21 donne che per la prima volta avuto accesso a incarichi politici.

«Ho deciso di documentarmi - ha raccontato la giornalista alle classi quarte e quinte presenti all’incontro - su questo argomento perché trovavo affascinante l’impresa di queste donne e ritenevo che non fossero valorizzate abbastanza. Queste donne hanno dato un fortissimo impattato nella storia del nostro paese ed è per questo che bisogna conoscerle e studiarle nei dettagli».

L'incontro si colloca all'interno del progetto «Sulle vie della parità» che anche quest'anno ha offerto alle scuole l'opportunità di allestire una mostra dell'associazione «Toponomastica femminile» in cui sono esposte le biografie delle 21 Madri Costituenti, allo scopo di valorizzare l'impegno di queste donne alla stesura della Costituzione del nostro Paese.

Durante la mattinata dedicata, tutti gli studenti hanno partecipato all’incontro in maniera attiva e costruttiva, creando un legame con Eliana Di Caro che, domanda dopo domanda, ha sviscerato tutti gli argomenti essenziali per comprendere che la parità dei sessi al giorno d’oggi deve essere difesa con fermezza.

Ben 21 donne che hanno fatto la storia

«Tra i 556 parlamentari che scrissero la Costituzione c'erano 21 donne. Delle figure simboliche e decisive per la politica del nostro paese: donne tutte diverse per estrazione sociale, colorazione politica, pensiero, ma con l’idea di uguaglianza che le accomunava. Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Maria De Unterrichter Jervolino, Filomena Delli Castelli, Maria Federici, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Angela M. Guidi Cingolani, Leonilde Iotti, Teresa Mattei, Angelina Livia Merlin, Angiola Minella, Rita Montagnana Togliatti, Maria Nicotra Fiorini, Teresa Noce Longo, Ottavia Penna Buscemi, Elettra Pollastrini, M. Maddalena Rossi, Vittoria Titomanlio, sono le protagoniste» ha aggiunto con entusiasmo Di Caro.

Al termine dell’incontro i giovani presenti si sono lasciati andare in un caloroso applauso per la giornalista e scrittrice, ma soprattutto per tutte queste donne che hanno, giorno dopo giorno, lottato per i diritti e per la parità dei sessi e per chi è ancora in prima linea contro gli abusi e le discriminazioni.

IMG_3929
Foto 1 di 7
IMG_3903
Foto 2 di 7
IMG_3867
Foto 3 di 7
IMG_3870
Foto 4 di 7
IMG_3932
Foto 5 di 7
IMG_3894
Foto 6 di 7
IMG_3896
Foto 7 di 7
Seguici sui nostri canali
Necrologie