Calcio e coronavirus

"Forza Azzurri, ma l'invito è alla prudenza"

La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia ci ricorda che la variante Delta è molto contagiosa.

"Forza Azzurri, ma l'invito è alla prudenza"
Attualità Meratese, 10 Luglio 2021 ore 17:14

Domani l'Italia affronta l'Inghilterra nella finale del Campionato Europeo di calcio, anche la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, grida "Forza Azzurri", ma nel contempo invita alla prudenza. Perché il coronavirus non è ancora vinto.

"Forza Azzurri, ma l'invito è alla prudenza"

La battaglia contro il Covid-19 - scrive l'assessore - non è stata ancora vinta, la variante Delta è molto insidiosa. Bisogna continuare con il distanziamento sociale e con l’uso dei dispositivi di protezione individuale, soprattutto nelle occasioni che possono creare assembramenti".

Di qui le raccomandazioni: "La gioia di seguire insieme un evento sportivo non deve diventare, come già successo in passato, occasione di contagio, non diamo chance al virus, agiamo con prudenza".

"Osservate le necessarie precauzioni"

In vista della finale di domani di #Euro2020 tra la nostra nazionale e l'Inghilterra la vicepresidente di Regione Lombardia ha quindi rinnovato l'appello "a osservare le misure di precauzione (distanziamento, mascherine, igiene), specie nei luoghi dove sono stati allestiti maxischermi, ma anche nei pubblici esercizi".

"Nell'accompagnare l'Italia col grido di "Forza Azzurri" e augurandomi, come tutti, di festeggiare domani sera una bella vittoria, devo infatti ricordare che la nostra battaglia con il Covid non è ancora vinta e serve mantenere alta la guardia perché la variante Delta ha una contagiosità molto rapida".

Necrologie