Attualità
Prevenzione

Festa del papà: venerdì 18 marzo visite e colloqui con i medici dell’Urologia

Iniziativa della Asst di Lecco

Festa del papà: venerdì 18 marzo visite e colloqui con i medici dell’Urologia
Attualità Lecco e dintorni, 12 Marzo 2022 ore 15:00

Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Festa del Papà, ha organizzato un fine settimana di sensibilizzazione della popolazione sul tumore alla prostata che prevede servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi all’interno degli ospedali con i Bollini Rosa e dei Centri multidisciplinari che si occupano di questa problematica di salute, tra i quali quelli che hanno conseguito il Bollino Azzurro.

LEGGI ANCHE Festa del papà: mandaci la foto con la dedica!

Festa del papà: venerdì 18 marzo visite e colloqui con i medici dell’Urologia

L’ASST di Lecco, membro del network dei Bollini rosa che hanno ottenuto recentemente anche il Bollino azzurro, aderisce alla proposta mettendo a disposizione i propri professionisti per l’importante iniziativa offrendo visite e consulenze gratuite.

 

Presso l’Ospedale “Alessandro Manzoni” (ambulatorio 24 – settore arancio), saranno gli specialisti dell’Unità Operativa Complessa di Urologia, diretta da Salvatore Scuzzarella, ad offrire a tutti gli uomini interessati nella fascia di età fra i 45 e i 60 anni visite specialistiche e colloqui gratuiti per un inquadramento urologico-andrologico venerdì 18 marzo, dalle ore 9.00 alle 16.00.

La prenotazione è obbligatoria scrivendo all’indirizzo di posta elettronica s.scuzzarella@asst-lecco.it. Nella comunicazione è necessario riportare i propri dati anagrafici (cognome e nome - data di nascita), il codice fiscale, un recapito telefonico ed eventuale numero di figli.

 

Paolo Favini, Direttore Generale ASST Lecco

“Abbiamo accolto l’invito di Fondazione Onda volto all’apertura di ambulatori clinico-diagnostici ed informativi gratuiti che si terranno venerdì 18 marzo p.v. in occasione della Festa del Papà. Anche alla luce della mia formazione di urologo ricordo, ancora una volta a tutti gli uomini, l’importanza della diagnosi precoce del tumore alla prostata. Occorre lavorare intensamente sulla medicina di genere in questo caso declinata al maschile, genere che, come sappiamo, è meno attento alla prevenzione secondaria”.

 

Salvatore Scuzzarella, Direttore Unità Operativa Complessa Urologia ASST Lecco

“La prevenzione è un imperativo visto che il tumore prostatico è inizialmente asintomatico. Rappresenta la neoplasia più frequente negli uomini ed è perciò fondamentale scoprire questo tumore in fase molto precoce. Oggi, con strumenti e tecniche di ultima generazione, la medicina ci consente di per diagnosticare in maniera precoce l’insorgenza del tumore alla prostata e renderlo quindi curabile”.

Presso l’ASST di Lecco le iniziative sono coordinate dalla referente aziendale dei Bollini rosa/azzurri Luciarosa Olivadoti. I servizi offerti dal network di Onda sono consultabili online sul sito www.bollinirosa.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie