Nibionno

Diciannovenne morto nel sonno: la mamma lancia una raccolta di solidarietà

Mamma Anna ha voluto e saputo incanalare il suo dolore in un progetto in grado di regalare un sostegno e una speranza a chi è in difficoltà.

Diciannovenne morto nel sonno: la mamma lancia una raccolta di solidarietà
Attualità Casatese, 09 Luglio 2021 ore 09:39

Diciannovenne morto nel sonno: la mamma lancia una raccolta di solidarietà. Ad un anno di distanza dalla tragedia che le ha strappato un pezzo di cuore Anna Sarnataro, la mamma di Davide Di Carlantonio, il giovane di  Nibionno di 19 anni stroncato all’improvviso  a luglio 2020ha voluto e saputo incanalare il suo dolore in un progetto in grado di regalare un sostegno e una speranza a chi è in difficoltà.

Diciannovenne morto nel sonno: la mamma lancia una raccolta di solidarietà

"Un anno fa mio figlio di 19 anni a causa di una malattia autoimmune se ne va nel sonno per sempre - racconta mamma Anna - Ho passato mesi difficilissimi dove tutto era nero e doloroso. E vi confesso che a distanza di un anno è tutto ancora difficile e doloroso".

La donna, in memoria dell'adorato figlio ha fondato un'associazione che si occupa dii vari progetti e tra questi quello di raccogliere materiale scolastico da regalare alle famiglie in situazioni di disagio economico della provincia di Lecco e di quella di  Monza Brianza. "Un atomo di ossigeno": questo il nome del sodalizio guidato dalla donna che  ha lanciato l'iniziativa "Una scuola per tutti" per sostenere il diritto allo studio.

"Invitiamo chi può a donare quaderni a quadretti 5 cm,  quaderni a righe, acquarelli, pastelli, pennarelli, copertine di vario colore gomme, matite, righelli, temperini, penne cancellabili e ricariche".

Non solo ma la raccolta si estende anche oltre:

"Raccogliamo anche libri nuovi o usati  per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni (non libri di testo) - aggiunge mamma Anna - Sono accettati anche vestitini da 0 a 18 anni. Tutto il materiale viene raccolto nella sede dell'associazione a Nibionno, e se non potete raggiungerci veniamo noi. Più donazioni o materiale scolastico riceveremo, più bambini e ragazzi potremo aiutare."

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina fb Un Atomo di Ossigeno

Necrologie