Menu
Cerca
I dati Comune per Comune

Contagi ancora in calo nella Bergamasca: la situazione nell'Isola e in Valle San Martino

Negli ultimi sette giorni si riducono del 34%. In media si contano 60 casi al giorno e l'incidenza è di 37 positivi ogni centomila abitanti

Contagi ancora in calo nella Bergamasca: la situazione nell'Isola e in Valle San Martino
Attualità Isola, 27 Maggio 2021 ore 07:15

Si assottiglia ulteriormente il totale dei contagi da Covid accertati in una settimana dall’Ats di Bergamo. Nello specifico, da mercoledì 19 a martedì 25 maggio sono 423 i positivi accertati sull’intero territorio provinciale, 215 in meno (pari al 34 per cento) rispetto al precedente monitoraggio.

Contagi ancora in calo nella Bergamasca

"I dati confermano e rinforzano la decrescita della curva negli ultimi sette giorni", sottolineano da Ats, evidenziando anche il calo della media giornaliera dei casi incidenti, scesa da 91 a 60 casi (due settimane fa si contavano 130 positivi al giorno), oltre che dell’incidenza settimanale, calcolata a livello provinciale, che passa da 56 a 37 nuovi casi ogni 100 mila abitanti.

Un ulteriore segnale incoraggiante è rappresentato anche dalla crescita del numero di Comuni con zero casi incidenti, passati dai 96 dell’ultima settimana agli attuali 127, pari al 52 per cento delle amministrazioni bergamasche. "Gli ambiti dell’Alta Val Seriana e della Val di Scalve sono totalmente Covid-free – evidenzia l’Ats -. L’ambito della Valle Imagna e di Villa d’Almè, in particolare il Comune di Corna Imagna, presenta al contrario valori d’incidenza critici, sia pur con timidi segnali di miglioramento da un paio di giorni".

Le criticità  in Valle Imagna

È notizia degli ultimi giorni, infatti, la sospensione per due settimane a scopo precauzionale di diverse attività in Valle Imagna. "Ci si attende – dicono le autorità sanitarie – un’importante riduzione dei contagi e un riallineamento con la situazione provinciale".

"Le recenti situazioni di cluster territoriali – conclude l’Ats di Bergamo – come quella dell’Alto Sebino, ora in via di risoluzione, e quella in atto in Valle Imagna, ci devono far ricordare che nel nostro territorio è sempre presente il rischio di possibili risalite della curva epidemica. Ribadiamo nuovamente, quindi, l’importanza di mantenere alta l’attenzione e osservare tutte le norme anti-contagio".

La situazione in Valle San Martino e nell'Isola

10 foto Sfoglia la gallery
Necrologie