Attualità
Questa mattina

Comunità riunita per salutare don Stanislao Brivio

Il sacerdote ha passato a Missaglia 14 anni e si è di recente trasferito in una struttura residenziale per anziani a Besana

Comunità riunita per salutare don Stanislao Brivio
Attualità Casatese, 08 Dicembre 2022 ore 13:01

Comunità riunita oggi, giovedì 8 dicembre, per salutare don Stanislao Brivio, che dopo ben 14 anni dal suo arrivo a Missaglia si è trasferito, nelle scorse settimane, in una struttura residenziale per anziani a Besana. A 88 anni compiti, don Stanislao ha saputo farsi amare fin da subito dai missagliesi, che questa mattina hanno affollato la chiesa di San Vittore per ringraziarlo per la costanza e la dedizione con cui si è sempre dedicato al proprio ruolo di guida spirituale.

Comunità riunita per salutare don Stanislao Brivio

Presenti, al fianco dello storico sacerdote, anche don Bruno Perego, don Andrea Scaltritti, don Carlo Pirotta e il diacono Rayapureddy Kommareddy. "La presenza del Signore - ha affermato don Carlo a inizio della sentita cerimonia - passa attraverso le persone come don Stanislao. Questo non è un saluto, ma piuttosto un momento di gratitudine".

Il religioso non ha nascosto la propria commozione durante l'omelia: "Tutto è bello oggi a Missaglia - ha infatti esordito don Stanislao con un sorriso - La comunità, i sacerdoti presenti, tutto ci dona una grande gioia. Abbiamo ascoltato la lettura del Vangelo in cui l'arcangelo è inviato da Dio a Maria, che è serva, ancella, regina e mamma, di Gesù tanto quanto nostra, e che è stata glorificata anche nel corpo dopo la sua ascensione, proprio come capiterà a noi. Dio ci apre a una gioia che va a di là della vita drammatica e bella che viviamo sulla terra. Dopo essere stata assunta in cielo, questa dolce madre non è andata lontana, ma è rimasta vicina a noi e abbiamo bisogno che ci educhi a riconoscere il grandissimo valore della vita umana. Dio ci dà la vita attraverso i nostri genitori, celebra la Messa attraverso i sacerdoti e ci guarisce attraverso i medici e chi ci vuole bene. E' un regno d'amore".

Un amore, ha sottolineato, che permea la vita terrena della persone e dura anche dopo la morte: "L'assunzione di Maria e Gesù al cielo è corporea e questo è la prova che la vita continua dopo la morte terrena. L'uomo nasce sulla terra, ma non finisce sulla terra. La vita è un grande dono dato all'uomo perché si impegni ad amare il prossimo. Gesù e la Madonna ci chiamano ogni giorno ad accendere la gioia di vivere e far vivere. Dio si è fatto uomo nell'umiltà di una grotta, è sceso sulla terra con un amore infinito che nessuno spegnerà mai".

Don Stanislao Brivio

Le parole di don Bruno Perego

Anche don Bruno Perego, ex parroco di Missaglia tornato a settembre presso la sua comunità d'origine a Cardano al Campo, ha voluto essere presente per ringraziare un'ultima volta don Stanislao, con cui ha collaborato per sei anni: "Oggi non potevo mancare - ha commentato - sarei venuto con un gamba sola per dire grazie a don Stanislao. Mi ha fatto molto piacere che si sia deciso di continuare ad accoglierlo ogni sabato sera, in modo che possa continuare a dare il perdono attraverso le confessioni".

"Don Bruno è venuto apposta - ha concluso don Stanislao - e mi ha commosso, proprio come tutti voi. Tante cose belle che sentiamo nel cuore non le vediamo, ma ci sono. E ora, uscendo di qui con una grande gioia, siamo pronti a donarla ad altri".

WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.22.11
Foto 1 di 6
WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.22.30
Foto 2 di 6
WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.22.39
Foto 3 di 6
WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.22.54
Foto 4 di 6
WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.23.25
Foto 5 di 6
WhatsApp Image 2022-12-08 at 12.23.38
Foto 6 di 6

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie