Attualità
Lutto

Cassago piange Carla Cattaneo, pilastro della cultura e del sociale

Amministratrice di lungo corso, a lei si deve la realizzazione dell'asilo nido, fu tra le fondatrici del Consorzio Villa Greppi e guidò a lungo l'Associazione pensionati

Cassago piange Carla Cattaneo, pilastro della cultura e del sociale
Casatese Pubblicazione:

La comunità di Cassago piange Carla Cattaneo, per anni punto di riferimento in politica e nel mondo associativo.

Si è spenta ieri, mercoledì 18 ottobre, e in tanti la ricordano per il suo grande impegno nell'ambito dell'istruzione (a lei si deve la realizzazione dell'asilo nido ed è stata una della fondatrici del Consorzio Villa Greppi), del sociale (ha guidato a lungo l'Associazione pensionati) e in molti altri ambiti.

L'addio di Cassago a Carla Cattaneo

"Oggi si è spento un importante fascio di luce che ha illuminato la storia recente di Cassago - ha ricordato Gian Mario Fragomeli, ex sindaco di Cassago ed ex deputato, oggi consigliere regionale - Negli anni ‘70 forse la prima donna che ha segnato una politica delle donne per le donne, una vicesindaco altrettanto autorevole ai sindaci cassaghesi che ha sostenuto ed affiancato, da Gaetano a Luciano, Maurizio e un po’ di lato anche a me. Una donna che ha saputo leggere i bisogni dell’universo femminile, quando altri nemmeno con le lenti di ingrandimento li sapevano cogliere. Un’amministratrice che ha messo in campo azioni concrete per soddisfarli, penso all’istruzione con il suo impegno nella fondazione del Consorzio Villa Greppi. Penso al sociale, ai servizi di asilo nido, doposcuola, centro estivi per minori, assistenza domiciliare, infermieristica per anziani: il tutto finalizzato - seppur targato 50 anni fa - a dare anche nuove opportunità di lavoro, di carriera, di valorizzazione delle donne altrimenti imbrigliate nella sola cura familiare".

L'affetto di Fragomeli si rivolge ai familiari di Carla Cattaneo. "Carla è stata questo è molto altro, con la sua ostinazione mai domata se non da risultati concreti, con il suo esserci sempre in ruoli diversi in Municipio come nel suo indimenticato centro anziani. Ha avuto accanto il suo amato Roberto - a cui mi stringo forte in abbraccio - compagno di vita, di rivoluzioni intellettuali, di sostegno in ogni sfida importante, così come nelle carezze quotidiane di questo ultimo periodo travagliato da una malattia che prima della salute ti sottrae il riconoscimento della vicinanza dei tuoi cari. Così come ci sono sempre stati i tuoi figli, Angela e Mauro assieme ai tuoi nipoti, a tutti rivolgo le mie più sentite condoglianze, sapendo che non si dimenticheranno di sollecitarci e riaccendere spesso quell’interruttore del ricordo per Carla".

Carla Cattaneo durante i festeggiamenti per il 40° di Cassago Democratica

Anche l'Associazione pensionati l'ha voluta ricordare con un breve messaggio su Facebook. "L'Associazione Pensionati rende omaggio a Carla Maria Cattaneo, ex presidente dell'Associazione che per oltre vent'anni ha seguito la nascita e crescita del Centro Pensionati. L'Associazione porge le più sentite condoglianze al marito Roberto e ai figli".

 

Seguici sui nostri canali