Attualità
Ucid Lecco

Al via il Festival della Dottrina Sociale della Chiesa

In un tempo così difficile e denso di cambiamenti, emerge con evidenza la necessità di recuperare il senso profondo dell’agire e del fare impresa.

Al via il Festival della Dottrina Sociale della Chiesa
Attualità Lecco e dintorni, 07 Maggio 2022 ore 15:00

In un tempo così difficile e denso di cambiamenti, emerge con evidenza la necessità di recuperare il senso profondo dell’agire e del fare impresa. Il rischio è infatti che si dimentichi il vero motivo per cui tanto ci si adopera, ovvero la costruzione di bene comune per tutta la comunità. A partire da questa riflessione l’UCID, l'Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, ha promosso e organizzato un confronto che ha coinvolto ventuno importanti realtà del territorio, tra enti, associazioni e imprese per  di redigere la Carta dei Valori del territorio di Lecco. Obiettivo, recuperare la consapevolezza dell’orientamento delle azioni sociali, imprenditoriali e politiche del territorio, mettendone in evidenza i valori fondanti le azioni, che promuovono coesione sociale, economica e culturale. Persona al centro, bene comune, solidarietà, sviluppo, sostenibilità, i valori fondanti la DSC, le cinque tematiche sviluppate nella Carta dei Valori, che verrà presentata in occasione del primo Festival della Dottrina Sociale, in programma sabato 21 maggio a Lecco.

A Lecco il Festival della Dottrina Sociale della Chiesa

“Nel nostro territorio ci sono tante espressioni dei valori della Dottrina Sociale della Chiesa, si possono toccare con mano. Far emergere i valori che ne sono alla base ne potenzia la capacità educativa della testimonianza -spiega Vincenza Scaccabarozzi, presidente di UCID Lecco  (nella foto di copertina)– Penso al grande mondo del volontariato: esiste perché è fondato su quei valori, che costituiscono una vera “cultura” nel nostro territorio, che troppo spesso diamo per scontati. Da qui la decisione condivisa di scrivere una Carta dei Valori del territorio di Lecco. Un documento nato da un percorso di confronto tra soggetti diversi per sensibilità e azione, ma convergenti nella costruzione del bene comune. La Carta dei Valori sarà base e guida di tutti i progetti portati avanti dai suoi firmatari”.

Il programma

Il Festival della Dottrina Sociale inizierà alle 9.00 con la piantumazione e la benedizione del melograno, simbolo di unione nella diversità, presso il giardino sensoriale di Via Sora. A seguire, all’auditorium della Camera di Commercio, la presentazione della Carta dei Valori e del Progetto Festival DSC 2022 a cura della presidente di UCID Lecco, Vincenza Scaccabarozzi.

Poi gli interventi del prof. Mauro Magatti del dipartimento di sociologia dell’Università Cattolica, dal titolo “Il futuro che ci attende dopo gli shock del recente passato e del presente”, e di don Walter Magnoni, docente di etica sociale dell’Università Cattolica, dal titolo “La Dottrina Sociale della Chiesa e gli uomini di ieri, oggi e domani”.

Il festival sarà occasione anche per premiare gli studenti che hanno partecipato al bando “Carta dei Valori DSC 2022”, concorso destinato alle scuole secondarie di secondo grado, agli studenti universitari del primo anno e agli enti UNEBA di Lecco e Monza, ai quali è stato chiesto di interpretare la Carta dei Valori e le sue declinazioni nel territorio lecchese tramite la realizzazione di prodotti fotografici e di un testo.

Il Festival DSC 2022 ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Lecco. Questi gli enti firmatari della Carta dei Valori del territorio di Lecco, aderenti al progetto “Festival DSC 2022 a Lecco” ACLI LECCO, ANA e PROTEZIONE CIVILE LECCO, AUSER LECCO, AZIONE CATTOLICA LECCO, BCC BRIANZA LAGHI, BCC VALSASSINA, COMPAGNIA delle OPERE LECCO SONDRIO, CISL LECCO e MONZA, COMUNE di LECCO, CONFARTIGIANATO IMPRESE LECCO, CONFCOOPERATIVE dell’ADDA LECCO SONDRIO, CSI LECCO, LARIOFIERE, NETWEEK, PROVINCIA DI LECCO, ROTARY CLUB LECCO LE GRIGNE, ROTARY CLUB MERATE, UCID LECCO, UNEBA LECCO, UNEBA MONZA e B.ZA, UNEBA REGIONE LOMBARDIA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie