Confcommercio Lecco

“Io compro sotto casa”: più valore ai negozi di vicinato

I negozi ricoprono un ruolo importante non solo dal punto di vista economico e produttivo ma anche sociale e aggregativo

“Io compro sotto casa”: più valore ai negozi di vicinato
Lecco e dintorni, 16 Settembre 2020 ore 11:21

Una campagna associativa che mette al centro le imprese di Confcommercio Lecco esaltandone il loro valore. Un progetto – “Io compro sotto casa” – che valorizza i negozi di vicinato offrendo una vetrina gratuita. Una serie di incontri sul territorio per ascoltare le imprese e dare loro risposte adeguate.

“Io compro sotto casa”: più valore ai negozi di vicinato

Sono tre le iniziative presentate ieri,  martedì 15 settembre 202, nella  sede di piazza Garibaldi. A fare gli onori di casa il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati, che ha rimarcato sia la resilienza dei commercianti che l’attaccamento mostrato verso l’associazione commercianti durante l’emergenza Coronavirus, per poi spiegare: “La campagna associativa “Siamo gli associati Confcommercio Lecco” che oggi presentiamo è chiaramente il frutto di quanto abbiamo vissuto negli scorsi mesi. Durante il lockdown, e anche nelle settimane successive, ci siamo interrogati sulle azioni da mettere in atto in primis per quei negozi di vicinato e per quelle attività che sono stati maggiormente penalizzati. E così a giugno è nata l’iniziativa “Io compro sotto casa”, una vetrina virtuale gratuita per promuovere i negozi dando loro l’opportunità di farsi raggiungere dai clienti e di organizzare l’acquisto in sicurezza”.

Ruolo sociale

A partire dall’azione di sostegno a questi esercizi – che ricoprono un ruolo importante non solo dal punto di vista economico e produttivo ma anche sociale e aggregativo – si è deciso di lanciare la campagna “Siamo gli associati Confcommercio Lecco”: “In questa campagna abbiamo voluto mettere al centro gli associati, evidenziando il loro valore attraverso due caratteristiche che li rendono unici, ovvero la qualità – che significa professionalità e attenzione alle esigenze del cliente – e il sorriso – che vuole rimarcare l’attenzione alla persona e la relazione che si instaura con il cliente. Questa campagna verrà lanciata su tutto il territorio attraverso diversi canali e ci accompagnerà anche in un’altra azione che abbiamo preparato per l’autunno. Infatti, a partire dal mese di ottobre, Confcommercio Lecco incontrerà i commercianti del territorio e le istituzioni con appuntamenti dedicati alle principali tematiche di attualità per le imprese del commercio, del turismo e dei servizi che rappresentiamo. Un modo per metterci in ascolto della voce degli associati e portare loro risposte concrete ed efficaci”.

Sostegno alle imprese

Quindi ha preso la parola il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva. Dopo avere evidenziato il ruolo della struttura a sostegno delle imprese sia durante il lockdown che durante la ripresa, ha sottolineato: “L’idea di mettere sotto i riflettori i nostri associati nasce da quanto abbiamo vissuto come associazione negli scorsi mesi. E’ un modo per valorizzare le imprese che ci danno fiducia e per esaltare le loro qualità. In un momento difficile i commercianti si sono impegnati al massimo, hanno mostrato le loro qualità, la loro intraprendenza e la loro creatività, inventandosi soluzioni e dando risposte ai loro clienti. I nostri associati sono per noi motivo di vanto e siamo orgogliosi di poterli rappresentare, dando loro il nostro supporto: Confcommercio Lecco in questi mesi complicati è stata al loro fianco offrendo servizi, assistenza e vicinanza con una azione sindacale importante e apprezzata”.

“Siamo gli associati Confcommercio Lecco”

Riprendendo il filo delle tre iniziative, il direttore Riva ha quindi evidenziato come la campagna “Siamo gli associati Confcommercio Lecco” utilizzerà diversi canali (giornali cartacei e online; affissioni a Lecco, Merate, Calolzio, Casatenovo, Oggiono, Mandello, Introbio, Colico; social), rimarcando poi come la vetrina “Io compro sotto casa” finora abbia visto l’adesione di oltre 120 negozi “a cui abbiamo offerta una vetrina gratuita per farsi conoscere”. Per poi concludere con gli appuntamenti sul territorio “che andiamo a riproporre in modo organico dopo alcuni anni e che si terranno a partire dal mese di ottobre: prima di Natale saremo a Casatenovo, Oggiono e Merate e poi nei primi mesi del 2021 completeremo questo giro abbracciando anche altri Comuni della Provincia”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia