Una storia incredibile

Disperso sul Resegone ma lui è … a casa

Uomini del Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco lo hanno cercato per tutta la notte.

Disperso sul Resegone ma lui è … a casa
Lecco e dintorni, 09 Agosto 2020 ore 09:30

Disperso sul Resegone ma lui è … a casa. Se non fosse che per cercarlo si sono mobilitati uomini del Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco che hanno lavorato per una intera notte, la vicenda avrebbe de comico. Ma non hanno riso molto gli amici del giovane, e tantomeno i soccorritori quando hanno scoperto che mentre loro lo stavano disperatamente cercando lui aveva già preso la via di casa.

Disperso sul Resegone ma lui è … a casa

Una vicenda assurda (che ricorda l’allarme lanciato qualche settimana fa a Paderno quando un uomo aveva chiesto aiuto perchè non trovava più moglie e figlio che stavano pedalando con lui lungo l’alzaia, ma entrambi erano tornati a casa e non erano fortunatamente finiti nel fiume come si temeva) quella avvenuta nella notte tra sabato 8 e domenica 9 agosto a Lecco.Tutto è iniziato poco dopo le 21 di ieri sera. Dopo una giornata passata in montagna una comitiva di giovani stava facendo rientro dal Resegone verso i Piani d’Erna, ma un membri del gruppo mancava all’appello.

Maxi mobilitazione dei soccorsi

Dopo averlo cercato i ragazzi, impensieriti, hanno deciso di chiedere aiuto mettendo in moto la macchina dei soccorsi. Così in campo sono scesi gli uomini della Diciannovesima Delegazione Lariana del Soccorso alpino e i Vigli del Fuoco che hanno battito palmo a palmo la zona. Ricerche inutili. E mentre la preoccupazione si trasformava in terrore all’alba di oggi l’incredibile scoperta. Il giovane era vivo e vegeto e stava benissimo: dopo essersi perso aveva trovato una via alternativa a quella degli amici ed era tornato a casa!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia