Sport
PATTINAGGIO A ROTELLE

Padernese Pattinaggio, progressi e buone sensazioni al tradizionale Trofeo di Cantù FOTOGALLERY

Nella terza settimana di luglio i Campionati italiani su pista a Bellusco: ben 10 gli atleti granata qualificati al grande evento

Padernese Pattinaggio, progressi e buone sensazioni al tradizionale Trofeo di Cantù FOTOGALLERY
Sport Meratese, 30 Giugno 2022 ore 10:18

Padernese Pattinaggio, con temperature decisamente estive si è svolto sabato 25 e domenica 26 giugno al pattinodromo "Toto Caimi" il Trofeo Città di Cantù, manifestazione con grande tradizione, valida anche come terza tappa del Circuito Nord Ovest.

Padernese Pattinaggio, a Battù la maglia "canguro"

Il sabato di scena Junior e Senior. Tre i rappresentanti granata, tutti al primo anno della massima categoria e freschi reduci dalle fatiche delle prove scritte della maturità. Matilde Crotta ottiene la finale nella gara sprint piazzandosi poi al 5^ posto; sfortunatissima nella gara ad eliminazione dove cadeva nelle primissime fasi della gara e non poteva evitare la successiva eliminazione.
Michele Merlini, finalista nella gara sprint, sfiora il podio che manca per 14 centesimi: buone sensazioni comunque per la sua prova preferita. Soddisfacente performance anche per il fondista Gabriele Baietta, che raggiunge nella 10000 m. ad eliminazione la 4^ posizione alle spalle di avversari di ottimo livello.
Domenica mattina di scena invece allievi, ragazzi ed R12. In quest'ultima categoria Daniel Vignazza giunge 14^ in entrambe le gare in programma; il compagno Lorenzo Battù, sempre battagliero, ottiene una 11^ e 12^ posizione, che gli consentono di ottenere la maglia "canguro" nella speciale classifica del Circuito Nord Ovest, riservata all'atleta che compie il miglior "salto" in avanti nella classifica generale.
Tra le ragazze Elisa Viscardi mostra progressi soprattutto nella gara ad eliminazione, dove non raggiunge la finale, ma lotta con coraggio nella difficile fase di qualifica. Cora Gualtieri, Aida Ciurleo e Asia Bailo raggiungono invece con grande padronanza la finale e lottano con determinazione fin dalle prime battute della finale, sprecando forse qualche energia di troppo. Ottengono comunque ottimi piazzamenti, tutte e tre nelle prime 10 posizioni con Bailo 5^, Ciurleo 8^ e Gualtieri 10^. La neo Campionessa Italiana Asia Bailo nella gara sprint, corsa sui 500m, invece che sui 300m canonici, ottiene il miglior tempo in qualifica, ma una sfortunata partenza la costringe prima a rincorrere e poi la induce in errore nella parte finale della gara, dove giunge seconda per soli 8 centesimi. Buon risultato considerando le 63 atlete alla partenza. Tra le allieve 8^ posizione nella sprint per Angelica Piloni che corre poi una coraggiosa 10000 m ad eliminazione, dove spreca tantissimo nella prima metà della gara e giunge poi alla 9^ piazza. Emma Facoetti 20^ classificata dimostra una buona tenacia. Nella pari categoria maschile un po' sottotono Riccardo Baietta che stenta a ritrovare le buone sensazioni di inizio stagione; Mascazzini e Vignazza rispettivamente 12^ e 13^ nella sprint e 12^ e 15^ nella 10000 ad eliminazione non soddisfano le loro aspettative e non riescono a mostrare il vero potenziale per continui errori tattici, dovuti forse a poca concentrazione; gli errori fanno tuttavia parte del processo di crescita di ogni atleta, quindi nessuna esperienza è sprecata in tal senso.

12 foto Sfoglia la gallery

I risultati della domenica

Nel caldissimo pomeriggio domenicale via libera a giovanissimi ed esordienti; la pattuglia Padernese era composta dalla mascotte Diego Fumagalli che lotta nei giovanissimi con bambini che lo sovrastano fisicamente; le giovanissime Veronica Battù, Sofia Stetco e Irene Brezzolari sempre molto combattive. Da segnalare i due 11^ posti per Veronica su un lotto di ben 61 mini atlete. Tra le esordienti (la categoria più numerosa con 79 atlete alla partenza) buona gara sprint con la 16^ posizione per Eva Bailo, più affaticata nella gara di resistenza. Buon esordio con body padernese per Alessia Manzocchi che ottiene la 39^ posizione, ma soprattutto migliora di 10'' la sua normale prestazione sui 1000 m.

14 foto Sfoglia la gallery

Prossimo impegno per le truppe padernesi i Campionati Italiani pista in programma nella terza settimana di luglio a Bellusco; 10 gli atleti che hanno ottenuto la qualificazione per l'importante evento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie