Sport
il bilancio e gli auguri

KTM Protek Elettrosystem saluta la stagione di gare 2021

Le foto e il discorso della cena di fine anno presso Penati Auto Arcore per celebrare la stagione agonistica conclusa.

KTM Protek Elettrosystem saluta la stagione di gare 2021
Sport Casatese, 04 Dicembre 2021 ore 11:49

Una ricca e soddisfacente stagione volge al termine anche quest'anno e come meglio festeggiarla se non con la consueta cena di fine anno. Momento in cui tutto lo staff KTM Protek Elettrosystem si ritrova tra atleti, sponsor, amici e soci per fare un bilancio di quanto accaduto e fare gli auguri in vista delle festività in arrivo. Quest’anno è stato coinvolto lo sponsor Penati Auto che ha gentilmente offerto la sua sede di Arcore come luogo che ha accolto tutti gli invitati alla cena, allestita grazie alla progettazione di EquAzione.

La cena di fine anno di KTM Protek Elettrosystem

Durante la serata sono stati ringraziati gli sponsor, senza i quali non avrebbe seguito questa avventura ricca di soddisfazioni, oltre ai quali erano presenti Stefano Pedrinazzi, presidente del Comitato Regionale Lombardo FCI e Alessandro Bonacina, presidente del Comitato Provinciale Lecco FCI. Come tutte le cene di chiusura, è stato anche il momento per i saluti agli atleti che hanno deciso di intraprendere un’altra strada: Giada Specia, Juri Zanotti, Domenico Valerio e Mirko Tabacchi, ai quali è stato rivolto uno speciale ringraziamento per il percorso fatto fianco a fianco.

Valentina Milesi, Team Manager della squadra, ha sintetizzato così l’anno sportivo: “Siamo molto contenti della stagione che si è appena conclusa, le vittorie sono state tante e anche importanti, giusto ricordare le tre maglie di Campioni Italiani, oltre ai due secondi posti al Campionato del Mondo e al Campionato Europeo, oltre alla vittoria nel Team Relay azzurro. Non sono però solo questi i risultati che hanno fatto sì che la stagione si possa dire positiva, anche i podi e le buone prestazioni sono una parte importante del nostro percorso, che è improntato a far si che i giovani bikers facciano esperienza e si confrontino, non solo in Italia, con atleti con maggior esperienza. Questo percorso intrapreso al fine di far crescere con calma le nuove leve, ci sta dando ragione e sarà il filo conduttore degli anni a venire. Per far comprendere meglio, il nostro atleta agonista più “vecchio” è Alessio Agostinelli, che di anni ne ha 24. Abbiamo il sostegno dei nostri sponsor, preziosi sostenitori delle nostre iniziative, affinché si continui su questa strada. Ci attende una nuova stagione certamente ricca di soddisfazioni come le precedenti”.

La serata si è quindi conclusa con i tradizionali auguri per le festività di Natale e fine anno imminenti e con un arrivederci alla prossima stagione agonistica 2022.

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie