Sport
FUTSAL

Energy Saving, il mercato si accende: Ferrari e De Stefano i colpi di esperienza

Oltre a loro arriva in prestito dal Lecco Lorenzo Riccardi, classe 2001 già conoscenza dei meratesi in quanto istruttore della scuola calcio

Energy Saving, il mercato si accende: Ferrari e De Stefano i colpi di esperienza
Sport Meratese, 09 Luglio 2022 ore 10:42

Energy Saving, si accende il mercato e le saette annunciano i primi colpi. Arriva dalla Domus Bresso Stefano Ferrari, centrale/laterale classe ’90 che l’anno scorso ha conquistato proprio con i milanesi la promozione in A2. Giocatore duttile, con caratteristiche più difensive che offensive, Ferrari è capace di giocare sia da ultimo che laterale, con supporto alla costruzione della manovra. Prima di Bresso da registrare le esperienze sempre in serie B con il Bergamo C5.

Stefano Ferrari

2 foto Sfoglia la gallery

"I presupposti per far bene ci sono tutti"

“Perché l’Energy? Oltre alle ragioni personali - esordisce Ferrari - che non mi permettevano di conciliare un campionato di A2 con tutto il resto, la squadra gialloblù era la scelta migliore che si potesse fare. Una società molto seria, ambiziosa, che non si spaventa di guardare in faccia il campionato e affrontarlo a viso aperto. Quando ho conosciuto il direttore Magno, mister Dozio e il presidente Ucci, ho subito capito che qui si fa sul serio e non ci ho pensato due volte. Spero di poter mettere a disposizione la mia esperienza e il mio bagaglio. I presupposti per fare bene ci sono tutti”.

Energy Saving, De Stefano: "Non poniamoci limiti"

Tanta esperienza anche da Simone De Stefano. L’ultimo classe 1996 arriva a titolo definitivo dall’Aurora Extra Futsal, con cui aveva già disputato due campionati di Serie C1. La sua prima esperienza nel futsal è targata Lecco C5, società con cui ha disputato da protagonista il campionato Under 21 e con cui ha mosso i primi passi in Serie B. Per due anni e mezzo, De Stefano è cresciuto tanto in quella che era diventata una vera casa, prima di dover approdare in Serie C2, al San Biagio, per motivi di lavoro. L’Aurora nell’ultimo biennio e ora le saette. “In passato c’era già stato un contatto tra me e l’Energy – racconta il giocatore - ma non si è concretizzato. I nostri destini si sono però incrociati di nuovo e stavolta ci siamo stretti la mano. Sapere di essere un obiettivo di mercato di una famiglia così grande e appassionata non può che essere un motivo di vanto. Abbiamo condiviso sin da subito l’ambizione e la voglia di diventare grandi insieme e sono felice di poter, da subito, lavorare per questo obiettivo comune. Qual è il nostro potenziale? Non poniamoci limiti, rimaniamo con i piedi per terra ma con la consapevolezza che possiamo giocarcela con tutti. Siamo una bella squadra e non vedo l’ora che possiamo dimostrarlo”.

Bella stretta di mano tra il presidente Angelo Ucci e De Stefano

Oltre a loro arriva in prestito dal Lecco Lorenzo Riccardi, classe 2001 già conoscenza dei meratesi in quanto istruttore della scuola calcio. Quanto ai rinnovi i confermati sono Omar Riva, Alessandro Blanco, Davide Zanettini, Marco Seggio, Stefano Lucini, Luca Pezzano, Aldo Franza, Francesco Crimi e Luca Valerio. Torna disponibile dopo un lungo stop il portiere (e vicepresidente) Omar Ucci.

Michael Tassone

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie