Sport
JUNIORES E PROMESSE

Atletica: Federica Dozio campionessa regionale, Mameli e Bonanomi sono d'argento FOTO

A Bergamo e Busto Arsizio assegnati i titoli lombardi: dominio della briviese, bene anche le due atlete della Libertas Cernuschese. Conferme per Arlati e Bonfanti

Atletica: Federica Dozio campionessa regionale, Mameli e Bonanomi sono d'argento FOTO
Sport Meratese, 04 Luglio 2022 ore 14:56

Atletica, prestazioni di livello per gli atleti meratesi impegnati sabato a Bergamo e domenica a Busto Arsizio per contendersi i Campionati regionali individuali e di staffetta Juniores e Promesse su pista.

Dominio di Federica Dozio

La due giorni lombarda ha incoronato Federica Dozio. La 19enne di Brivio, in forza all'Atletica Lecco Colombo e cresciuta nella Virtus Calco, brilla nelle gare juniores del lancio del peso e del giavellotto. Le due misure, 11.62 metri nel peso e 44.65 nel giavellotto, la proclamano campionessa regionale a conferma del buon momento di forma. A livello assoluto nel giavellotto è dietro soltanto alla senior Pascaline Adanhoegbe che scaglia l'attrezzo a 52.91. Anche il fratello e allenatore di Federica, Matteo Dozio, non è da meno e sfodera un 4.30 metri nel salto con l'asta che gli vale la miglior prestazione.

Federica Dozio (foto FIDAL)

Atletica, tre medaglie per la Cernuschese

Nella categoria Promesse bene la Polisportiva Libertas Cernuschese con Irene Bonanomi e Giorgia Mameli che rispettivamente nel mezzofondo e nella velocità ben si comportano contro le avversarie. Per la Bonanomi, 22enne originaria di Lomagna, è doppia medaglia d'argento sulle distanze dei 1500 in 4'39''19 e 800 metri in 2'16''20, nei 1500 alle spalle di Nicole Acerboni della Bracco (4'36''02) e negli 800 della quotata Sophia Favalli della FreeZone (2'12''85). Il tempo raccolto sulla distanza dei 1500 le vale il quinto posto assoluto.

Doppio argento per Irene Bonanomi (credits: Polisportiva Cernuschese)

2 foto Sfoglia la gallery

Duello serrato nei 100 metri per Giorgia Mameli. La classe 2002 di Montevecchia cede per un solo centesimo di secondo in finale contro Lucrezia Lombardo della Cus Pro Patria Milano che nella serie di qualificazioni ottiene il personale di 12''03. Mameli fa 12''18 (in batteria: 12''12/+0.4). Nei 200 invece chiude con 25''79 in quinta posizione.

In primo piano Giorgia Mameli della Polisportiva Libertas Cernuschese (foto FIDAL)

Arlati e Bonfanti sugli scudi

Al maschile buone conferme per i meratesi Simone Bonfanti e Martino Arlati. Il giavellottista dell'Atletica Bergamo ottiene la seconda piazza sparando sopra i 60 metri (61.19), dietro soltanto a Lorenzo Bertocchi della Pro Sesto con 64.51. Terzo sul podio Tommaso Mojoli dell'Atletica Lecco Colombo (52.17). A livello assoluto la distanza segnata per Bonfanti significa quinto posto.

Simone Bonfanti (foto FIDAL)

Nella gara dei 5000m, categoria Juniores, il portacolori della Merate Promoline conclude invece la sua prova in 16'04''07 vincendo il titolo della categoria e segnando il terzo tempo assoluto (la vittoria è andata alla promessa Giovanni Zugnoni in 15.50.95).

Buoni risultati per la Virtus Calco

Nella seconda giornata regionale di Busto Arsizio, valida anche per le categorie Open Allievi e Seniores, si sono distinti gli atleti della Virtus Calco. Matteo Maggioni segna la misura di 1.75 nel salto in alto (7^ assoluto) mentre nel lancio del peso seconda Clelia Brognoli (9.78 m con peso di 3 kg) e primo Stefano Tagliaferri (10.65 con 5 kg).

Michael Tassone

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie