Sport
VOLLEY

Agnelli Tipiesse in cerca della retta via contro Lagonegro: Copelli presenta il match

"Vogliamo tornare al successo davanti al nostro pubblico che ci sostiene sempre, anche in un momento non esattamente roseo. Anzi, abbiamo ancor più bisogno del loro supporto"

Agnelli Tipiesse in cerca della retta via contro Lagonegro: Copelli presenta il match
Sport Valle San Martino, 02 Dicembre 2022 ore 12:31

L'Agnelli Tipiesse chiede a Lagonegro il lasciapassare per tornare alla vittoria. Un appuntamento che manca da due partite complici i ko con Grottazzolina e Santa Croce domenica scorsa, quest’ultimo il primo interno in regular season dopo 20 mesi. Quattro nelle ultime cinque uscite, ad eccezione del 3-1 rifilato a Motta di Livenza vale a dire il solo confronto fin qui giocato con l’intero roster a disposizione. Un dato oggettivo e non una scusante, piuttosto un auspicio dato che, recuperato capitan Roberto Cominetti, verrà sciolto solo all’ultimo il ballottaggio tra Igor Jovanovic e Mattia Catone.

Pur con qualche cerotto di troppo Bergamo, intanto, ha comunque agguantato Vibo Valentia al comando della graduatoria con 17 punti (sebbene i calabresi cosi come Castellana Grotte, terza a – 1 abbiano un confronto da recuperare), ma con la Cave del Sole (domani alle 19,30 al PalaIntred) non si può sbagliare. Dal canto loro i ragazzi di coach Mario Barbiero sono sì penultimi con 9 punti e hanno subito la rimonta nell’ultimo turno nella tana del fanalino Motta di Livenza sopra 2-0, ma su nove turni hanno disputato ben cinque tie-break (ok solo con Brescia, ko con Vibo, Cuneo, Grottazzolina e la già citata Hrk).
Due gli ex: tra gli ospiti l’opposto brasiliano Wagner che con l’Olimpia ha conquistato la Coppa Italia nel 2019/2020 e sul fronte rossoblù Riccardo Copelli. È proprio il centrale, tra i migliori anche contro la Kemas Lamipel, a soffermarsi sul prossimo impegno.

Agnelli Tipiesse cerca riscatto, Copelli traccia la via

Riccardo Copelli (ph. Luca Giuliani)

"Lagonegro è fondamentale per il nostro percorso. Mi piace definirlo tale perché non si è campioni quando si vince e non si è l’opposto quando inciampa. Tutto ciò che sta accadendo fa parte della crescita, comprese le sconfitte. Che devono lasciare segni ed insegnamenti. Come quello di mettere la testa su un match per volta. Vogliamo tornare al successo davanti al nostro pubblico che ci sostiene sempre, anche in un momento non esattamente roseo. Anzi, abbiamo ancor più bisogno del loro supporto".

Diversi i compagni ai box. "La speranza è quella di recuperare tutti nelle migliori condizioni possibili. Difficile gestire gli incontri, ma soprattutto gli allenamenti in settimana quando si deve far fronte ad una defezione dopo l’altra. Lagonegro nel 2017/2018, mi ha dato la prima occasione da titolare in serie A2. Fa sempre piacere ritrovare squadre con cui si è stati protagonisti e con cui si è vissuto un tratto importante. I potentini, come noi, saranno sospinti dalla voglia dimenticare una battuta d’arresto al tie-break. Nonostante la graduatoria ad oggi li penalizzi, sono una compagine ben strutturata che può schierare elementi di tutto rispetto. Da Wagner al palleggiatore Izzo fino a Panciocco, uno dei giovani schiacciatori più interessanti della categoria. Bisogna prestare la massima attenzione, ma non possiamo sbagliare”.

Il possibile sestetto

Per l’Agnelli Tipiesse Jovanovic o Catone in palleggio, Padura Diaz in posto 2, Cargioli e Copelli al centro, Cominetti ed Held in 4 e Toscani libero.

ARBITRI – Denis Serafin di Motta di Livenza e Luca Cecconato di Treviso; video check: Gianclaudio Bosica; segnapunti: Andrea Eustacchio

TV – Diretta Volleyballworld.tv (tutte le info e sottoscrizione abbonamenti www.volleyballworld.tv)

BIGLIETTI – I tagliandi sono acquistabili nella sezione dedicata all’evento sul sito www.midaticket.it o presso lo sportello del Pala Intred domani dalle 17.30. Le tariffe: TRIBUNA D’ONORE euro 12; INTERO euro 8; UNDER 18 euro 5; UNDER 6 euro 1; DISABILE con accompagnatore Ingresso gratuito.

Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

Seguici sui nostri canali
Necrologie