Scuola
Alla scoperta dell'arte drammaturgica

Teatro di prosa, gli studenti del Greppi al Teatro Piccolo

Gli alunni dell'Istituto Superiore coinvolti in una rassegna di 4 spettacoli

Teatro di prosa, gli studenti del Greppi al Teatro Piccolo
Scuola Casatese, 29 Ottobre 2022 ore 14:43

"Teatro di prosa": così si intitola il progetto della Scuola Superiore Alessandro Greppi di Monticello volto a portare studenti e insegnanti al Piccolo Teatro Strehler di Milano.

"Teatro di prosa", un'opportunità per confrontarsi con la drammaturgia

Quattro gli spettacoli pensati durante l'anno scolastico per dare l’occasione a studenti e studentesse di misurarsi con l'arte drammatica in uno dei luoghi simbolo della cultura milanese.

Il programma dell’iniziativa propone un'interessante selezione di grandi classici del passato e rappresentazioni contemporanee. Venerdì 14 ottobre ha riscosso un notevole successo il primo appuntamento con "M. Il figlio del secolo" per la regia di Massimo Popolizio. Tratto dal primo della serie di romanzi dedicati a Benito Mussolini dallo scrittore Antonio Scurati, lo spettacolo ha messo in scena il percorso che portò l’uomo a diventare fondatore del Partito Fascista, Duce e dittatore per più di un ventennio nel nostro paese.

"Uno spettacolo di quasi tre ore ha mostrato sul palco i grandi protagonisti degli anni prima del ventennio "- ha commentato Francesco Bonfanti -"La visione di "M. Il figlio del secolo" è stata anche favorita da una fortunata coincidenza, giungendo nelle immediate vicinanze delle parole significative e profonde di Liliana Segre in Senato in occasione delle votazioni per la nuova presidenza. Proprio il parlamentare socialista, barbaramente ucciso dalle camicie nere, è il deuteragonista di uno spettacolo teatrale che aiuterà molto gli studenti a mettere in prospettiva quegli anni terribili quando sarà il loro turno di affrontarli nel programma di Storia" ha concluso il promotore del progetto.


Non meno interessanti le prossime proposte: "Arlecchino servitor di due padroni", commedia tra le più famose di Carlo Goldoni; "Carbonio" di Pier Lorenzo Pisano, spettacolo di premesse fantascientifiche, vincitore del 56° Premio Riccione per il Teatro; "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare, per la regia di Mario Martone.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie