Politica
Scarto minimale

Elezioni Perledo: Festorazzi batte Venini sul filo di lana e per soli 4 voti

Stretta di mano tra i due principali sfidanti. Marinella Sala terza con il 27,76% dei voti. La contesa a tre ha spronato gli elettori: affluenza alle urne più alta che nel 2016

Elezioni Perledo: Festorazzi batte Venini sul filo di lana e per soli 4 voti
Politica Lago, 04 Ottobre 2021 ore 20:36

Elezioni Perledo 2021: Fabio Festorazzi è il nuovo sindaco. Il candidato della civica "Perledo  guarda avanti" ha battuto il vicesindaco uscente Gianpaolo Venini (con un rush finale al cardiopalma. Di soli 4 voti il distacco tra i due principali contendenti, mentre la terza candidata Marinella Sala (pur macinando alla fine oltre un quarto delle preferenze dei votanti), è rimasta a fanalino di coda della competizione nel corso di tutto lo scrutinio.

Elezioni Perledo: vittoria al fotofinish di Festorazzi

Da subito lo spoglio delle schede aveva delineato un vero e proprio testa a testa tra Venini e Festorazzi. Non è mancata la suspense da cuore in gola sulle ultime battute, quando Venini si è portato in vantaggio di un voto per poi però essere nuovamente superato e vinto al fotofinish da Festorazzi. Quest'ultimo ha infine conquistato il 36,50% delle preferenze (192 voti) contro il 35,74% di Venini (188). La terza contendente Sala si è fermata a 146 voti pari al 27,76%.

Venini: "Sconfitto ma a testa alta"

Una sconfitta bruciante ma onorevole per Venini, che ha voluto ringraziare l'avversario Festorazzi per aver condotto una campagna elettorale corretta. "Per quello che ho fatto in questi ultimi cinque anni esco a testa alta" ha dichiarato l'ex vicesindaco.  "In qualsiasi contesa si festeggiano le vittorie ma bisogna anche accettare le sconfitte. Altrimenti sarebbe meglio non partecipare nemmeno. Va bene così". e nel futuro? "Adesso tocca a Festorazzi. Se posso gli darò una mano. Ma prima  vorrei concedermi un po' di vacanza perché questi ultimi cinque anni, con la pandemia, sono stati davvero duri".

Festorazzi:

"Una vittoria ai rigori, ma la dobbiamo a un grande lavoro di squadra" questo il commento di Fabio Festorazzi, festeggiato dai suoi nel piazzale dell'ex scuola elementare dove è giunto poco prima che si concludesse lo spoglio dei voti, rigorosamente "senza cravatta". "Quando siamo partiti ci davano spacciati. Invece abbiamo fatto un ottimo lavoro.  Abbiamo recuperato tantissimo. Sono contentissimo: una vittoria sofferta ma penso meritata". E adesso? "Il problema principale da affrontare sarà la chiusura della strada di collegamento tra Varenna e Bellano. vedremo domani come siamo messi confrontandoci con gli amministratori uscenti. Ringrazio Venini e la sua squadra per non aver fatto una campagna polemica, ma corretta. e poi niente: domani si comincia".

Affluenza maggiore di 5 anni fa

La percentuale degli elettori recatisi alle urne ha superato il 66 per cento (541 votanti) e questo ha fatto segnare  un primo risultato positivo per le elezioni comunali della piccola Perledo.  Alle scorse amministrative  del 2016 infatti - che vedevano sostanzialmente una sola lista candidata (l'altra era un antagonista "civetta") l'affluenza era stata meno entusiastica.

Stavolta la discesa in campo di ben tre competitors, (Giampaolo Venini, delfino del sindaco uscente Fernando De Giambattista, lo sfidante Fabio Festorazzi per "Perledo guarda avanti", e  la candidata dell'ultima ora Marinella Sala) ha evidentemente spronato gli elettori perladesi.

Elezioni Perledo

 

Necrologie