Osnago

Voss: trovato l’accordo per far partire il tavolo sindacale dal 12 gennaio, ma dalla proprietà poche aperture

Straniero: “L’obiettivo primario a mio avviso, rimane il mantenimento dell'unità produttiva e dell'occupazione, anche se, purtroppo, l'azienda  ha dichiarato che per questo le probabilità sono bassissime".

Voss: trovato l’accordo per far partire il tavolo sindacale dal 12 gennaio, ma dalla proprietà poche aperture
Economia Meratese, 07 Gennaio 2021 ore 18:25

“Obiettivo primario salvare l’unità produttiva e l’occupazione”. Il consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero commenta così l’audizione  che si è tenuta oggi in Commissione Attività produttive dei rappresentanti della proprietà, dei lavoratori e degli enti locali sulla grave crisi della Voss Fluid di Osnago, che  conta 70 dipendenti che sono in presidio permanente da settimane dopo l’annuncio dell’azienda di chiudere. “Pare- afferma Straniero- che  siamo di fronte ad un percorso non facile. Oggi però, come già martedì  scorso nel Tavolo provinciale, si è evidenziata  qualche possibilità di dialogo e soprattutto l’accordo a far partire il Tavolo sindacale  dal 12 gennaio”.

Voss, Straniero: ” L’obiettivo rimane il mantenimento dell’unità produttiva e dell’occupazione”

“L’obiettivo primario- sottolinea Straniero- a mio avviso, rimane il mantenimento dell’unità produttiva e dell’occupazione, anche se, purtroppo, l’azienda  ha dichiarato che per questo le probabilità sono bassissime. Mi auguro, al contrario, che dal Tavolo possano emergere altre soluzioni e  che, se proprio si dimostreranno impossibili, venga trovato insieme un modo per salvaguardare tutti i posti di lavoro. Spero che al tavolo sindacale vengano sciolte e superate le tensioni che rimangono e ricercate con spirito costruttivo le soluzioni possibili. A questo scopo è però fondamentale un atteggiamento più costruttivo da parte dell’azienda. Da parte sua la Regione è pronta a fare la sua parte per le politiche attive del lavoro”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità