Economia
Economia

Roberts ospite di Castagna: "Servono leader coraggiosi"

L’ex Ceo di Saatchi & Saatchi protagonista di una serata stimolante

Roberts ospite di Castagna: "Servono leader coraggiosi"
Economia Oggionese, 22 Novembre 2021 ore 14:32

La passione di vincere. Ricominciamo». E ruotata attorno questo stimolo lappassionante relazione di Kevin Roberts, ex Ceo di Saatchi & Saatchi, consulente di creative thinking, marketing e leadership, protagonista della recentissima edizione milanese del World Business Forum e ospite della stimolante serata Novatex organizzata lunedì scorso al Principe di Savoia di Milano che ha visto la presenza di oltre 100 tra imprenditori, manager e liberi professionisti invitati dall’imprenditore Natale Castagna.

Roberts ospite di Castagna: "Servono leader coraggiosi"

«Vincere non è tutto, ma il desiderio e la fame di vincere lo sono. Non si impara di più dai propri fallimenti, ma dalle vittorie», ha esordito il guru inglese. «Il mondo si sta riaprendo, ma non ci sarà una nuova normalità, nulla sarà uguale al passato. Vivremo un periodo folle, volatile, incerto, complesso e ambiguo. Sarà un mondo più vulnerabile e guidato da leader senza uno scopo come dimostrano Donald TrumpJoe Biden e Boris Johnson. Dal punto di vista politico gli Usa sono finiti e assisteremo alla continua crescita della Cina, una disgrazia dal punto di vista umano».

Roberts traccia un quadro complicato anche dal punto di vista economico. «Abbiamo inflazione, disoccupazione e problemi immensi, a partire dalle pressioni sociali, dalle tensioni sociali e dagli estremismi. E poi chi pagherà tutto questo debito? Abbiamo bisogno di leader veri. Qualsiasi sia il vostro business oggi ogni leader deve guardare tre cose: sopravvivere, rivitalizzare e prosperare. Per sopravvivere bisogna bisogna preservare le risorse economiche, i talenti, i clienti, il proprio scopo, i propri valori. Per rivitalizzare bisogna reimmaginare il proprio mercato, il posizionamento, il brand, controllare lo scopo e capire se le persone vogliono appartenere a questo scopo. E se volete vincere dovete cambiare il vostro linguaggio, pensare alla lingua emotiva e alla sostenibilità».

Ex Ceo di Saatchi & Saatchi

Lex Ceo di Saatchi & Saatchi ha spiegato chiaramente che i leader, in questa fase di cambiamento, devono guidare con coraggio, possono anche fallire ma devono riparare velocemente, avere empatia, stare nei panni dei clienti e dei collaboratori. La ricetta per vincere è apparentemente semplice. «Dovete essere creativi, vedere le cose che altri non hanno mai visto e che nessuno ha pensato. Serve ispirazione, intuizione e improvvisazione, ma anche resilienza, istinto e tenacia. I manager fanno in modo che le cose vengano portate a termine, mentre i leader fanno che le cose avvengano in modo giusto; prendono le decisioni più difficili, soffrono per vincere creano altri leader».

Infine un monito. «Dovete controllare la tecnologia per piegarla, utilizzatela ma non fatevi utilizzare».

Necrologie