Economia
Camera di Commercio Como-Lecco

90 mila euro a 5 nuove Start-up

L'obiettivo è sostenere la trasformazione di buone idee in vere e proprie attività imprenditoriali.

90 mila euro a 5 nuove Start-up
Economia Lecco e dintorni, 06 Aprile 2022 ore 12:33

90.000 euro è il controvalore complessivo dei cinque voucher assegnati dalla Camera di Commercio di Como-Lecco alle 5 nuove start up risultate vincitrici del bando “Incubatore d’Impresa 2021” e già insediate presso l’Innovation Hub certificato di ComoNExT.

90 mila euro a 5 nuove Start-up

L’iniziativa, giunta alla 12a edizione, si propone di sostenere la trasformazione di buone idee in vere e proprie attività imprenditoriali attraverso un percorso assistito della durata di un anno all’interno di ComoNExT – Innovation Hub
Il Voucher riconosciuto a ciascun vincitore prevede: l’assegnazione di un tutor,  l’accompagnamento nella validazione del business model, dalle fasi di creazione dell'impresa sino all’ingresso sul mercato, la partecipazione al networking interno ed esterno, la valorizzazione delle proprie competenze specialistiche nel sistema di diffusione della innovazione denominato NExT Innovation ®, la messa a disposizione di ambienti destinati all’utilizzo esclusivo (postazione di lavoro), la condivisione di spazi e risorse comuni quali reception, sale riunioni e altri ambienti.

La commissione di valutazione, formata Marco Galimberti - Presidente della Camera di Commercio di Como-Lecco, Maria Cristina Porta - in rappresentanza di Sviluppo Como - ComoNExT Spa, Simone Cinquemani - docente del Politecnico di Milano, Stefano Isella - imprenditore di provata esperienza nel campo dell'innovazione, Marco Noseda - esperto tutor di startup, ha selezionato i progetti vincitori tra 20 candidature.
I progetti premiati si sono distinti per specifiche caratteristiche di innovatività rispetto a prodotti e servizi già presenti sul mercato e per altrettanto performanti processi produttivi alla base del proprio business.

Le idee scelte dalla giuria

Software linguistico per la consulenza in ambito legale (Fabio Caterino Antonello, Désirée Fioretti - Istituto Nazionale Linguistica Forense srls)
L’Istituto Nazionale di Linguistica Forense srl persegue le massime finalità di innovazione tecnologica attraverso la linguistica forense, curando lo sviluppo e l’implementazione di software a essa legati e l’intero processo formativo destinato all’aggiornamento delle skill forensi e linguistiche dei vari operatori. I campi di applicazione sono: la giurisprudenza, il cybercrime, l’antiterrorismo, ecc.

Software per guida autonoma (Guido Ciapponi - Social Self Driving srl)
Software per autovetture a guida semi-autonoma e autonoma che, mediante machine learning e intelligenza artificiale, consente alla vettura di apprendere lo stile di guida del conducente, di replicarlo in modalità autonoma e di condividerlo con altre vetture ed utenti.

SnapFIT (Federico Drei - Snapfit Tech srl)
Realizzazione di uffici portatili modulari e scalabili in grado di superare i problemi riscontrati quotidianamente dai lavoratori nell’utilizzo di accessori non omogenei, non integrabili soprattutto in ambito smart e remote working.

Sisterly (Beatrice Pedrali - Sisterly srl)
Piattaforma, prima in Italia, di sharing di borse di lusso completamente peer-to-peer. L'idea è dare vita a un "armadio virtuale" di borse da sogno con una selezione infinita di modelli firmati da noleggiare, indossare e restituire, contribuendo a un futuro più sostenibile della moda.

Discovery (Davide Origlia, Brian Atzori, Christian Cusuman - Discovery Srl)
Piattaforma che offre servizi digitali alle aziende e agli utenti del settore delle discoteche, dei festival e degli eventi. Permette l'acquisto di biglietti e di prodotti per le serate promosse attraverso la piattaforma e mette inoltre a disposizione una sezione dedita al coinvolgimento degli artisti da parte delle attività.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie