Cultura
A Cremella

Un "Diario collettivo della Brianza" per raccontare questo momento storico

L'iniziativa è stata organizzata dalla commissione cultura che invita anche i Comuni del territorio a partecipare

Un "Diario collettivo della Brianza" per raccontare questo momento storico
Cultura Casatese, 17 Maggio 2020 ore 08:46

Una bella iniziativa per cercare di raccontare il presente, i momenti che abbiamo vissuto durante l'emergenza Coronavirus con un Diario collettivo delle persone che vivono in Brianza.

Leggi anche: Da lunedì stop alle autocertificazioni, spostamenti liberi in tutta la regione

L'iniziativa è stata organizzata dalla Commissione cultura di Cremella durante il periodo di quarantena per dare voce agli abitanti del piccolo borgo, ma ora l'idea è quella di ampliare l'area di riferimento rivolgendosi direttamente a tutti gli abitanti della Brianza per raccontare i momenti drammatici vissuti, ma anche i piccoli gesti del quotidiano che sono stati riscoperti, così come i legami profondi che ci legano con le persone della nostra vita. Un nuovo progetto realizzato anche grazie alla collaborazione del professor Alfio Sironi, sostenitore dell'iniziativa che ha anche realizzato la nuova locandina.

L'idea del diario collettivo.

"In questo periodo denso di problematicità - ha spiegato Valerio Rigamonti, della commissione - pensiamo che la condivisione in forma artistico creativa del proprio vissuto quotidiano e delle emozioni personali sia la chiave per prendersi cura di sè, degli altri e ci consenta di consegnare al domani una preziosa testimonianza del presente". Un diario collettivo che potrà raccogliere non solo i testi scritti, ma anche altre forme comunicative e artistiche: " per dare sfogo alla libera manifestazione del potenziale interiore di ciascuno - ha spiegato sempre Rigamonti - abbiamo pensato di realizzare questo diario nel quale raccogliere pensieri, poesie, racconti, ma anche fotografie e contributi audiovisivi". I materiale verrano in seguito condivisi con la tutta la popolazione, magari con l'organizzazione di una serata non appena questo periodo sarà finito.

Per partecipare si deve inviare una mail all'indirizzo: cremella.cultura@gmail.com

 

Necrologie