Paderno D'Adda

Nasce “Libringiro@casa”, il festival online dell’iniziativa Libringiro

Il Covid-19 non ha fermato l'iniziativa proposta dall'associazione

Nasce “Libringiro@casa”, il festival online dell’iniziativa Libringiro
Meratese, 06 Giugno 2020 ore 11:52

Libringiro, iniziativa che prevede una giornata di lettura per bambini da 0 a 6 anni, non potrà svolgersi all’aria aperta ma il Covid-19 non è stato sufficiente a fermarla del tutto. L’evento, infatti, avrà luogo per la prima volta in rete dall’8 al 14 giugno 2020 e diventerà un vero e proprio festival culturale online per i più piccoli. L’omonima associazione di Paderno D’adda che organizza l’iniziativa, in particolare, ha diffuso un comunicato per illustrarne le caratteristiche.

LEGGI ANCHE:Riaprono terme, centri benessere e funivie

Libringiro: una realtà culturale per i più piccoli

“LIBRINGIRO nasce nel 2014 come giornata di lettura per bimbe e bimbi nella fascia 0-6 anni. Fin dalla prima edizione si è caratterizzato come evento diffuso e capillare. In una pluralità di luoghi della provincia di Lecco, alla stessa ora dello stesso giorno, centinaia di volontari leggono ai bambini libri di qualità. I libri vengono attentamente selezionati e resi disponibili grazie all’attiva collaborazione delle biblioteche dei Comuni che aderiscono all’iniziativa – recita il documento dell’associazione –  Dai 15 Comuni che avevano aderito nel 2014 si è passati ai 23 dell’edizione 2019 con il coinvolgimento di oltre 160 lettori volontari. Fin dalla prima edizione infatti sono stati organizzati corsi di formazione alla lettura ad alta voce destinati ai volontari che decidevano di collaborare al progetto. Da questa prima esperienza sono nati molti gruppi di lettori volontari che hanno continuato a collaborare attivamente con le proprie biblioteche”

L’iniziativa sbarca sul web

“L’edizione 2020 (che doveva svolgersi sabato 23 maggio) era entrata a far parte di LEGGERMENTE con l’idea di sviluppare una versione XS del rinomato festival organizzato da Confcommercio Lecco, tramite l’associazione Assocultura Confcommercio Lecco creata appositamente per sostenere iniziative e manifestazioni culturali. Come tutte le manifestazioni pubbliche però anche LIBRINGIRO ha dovuto fare i conti con l’emergenza COVID e inizialmente l’idea era stata quella di rimandare semplicemente al 2021 – ha spiegato il comunicato –  Alcuni gruppi di lettori però hanno pensato che forse qualcosa si poteva fare per dare un segno della voglia di continuare a promuovere la lettura per i più piccoli. Così è nata l’idea di LIBRINGIRO@CASA, un piccolo festival virtuale a cui hanno lavorato 20 gruppi di lettori (da Osnago a Mandello, passando per Casatenovo, Robbiate, Paderno, Merate …) mettendo a punto dei video di letture ad alta voce di albi illustrati. Determinante è stata la decisione della casa editrice Babalibri (una vera e propria garanzia di qualità nell’ambito della letteratura per l’infanzia) di concedere la liberatoria per la lettura ad alta voce dei propri libri durante la settimana del festival. Importantissimo per la riuscita dell’iniziativa anche il sostegno di Confcommercio Lecco, sul cui canale youtube verranno programmati i video”.

Il commento di Antonio Peccati

Come ha dichiarato il presidente di Assocultura Confcommercio Lecco, Antonio Peccati: “Tra le novità che l’edizione 2020 di Leggermente doveva portare con sè, c’era sicuramente LIBRINGIRO. L’idea di poter accogliere all’interno della manifestazione di promozione della lettura organizzata da Assocultura Confcommercio Lecco questa bellissima iniziativa rivolta ai bambini da 0 a 6 anni aveva conquistato gli organizzatori e il Comitato scientifico.Purtroppo a causa della emergenza Covid-19 siamo stati costretti a rimandare Leggermente al 2021, ma di fronte alla possibilità di andare comunque a sostenere e promuovere questa iniziativa speciale, ovvero LIBRINGIRO@CASA, abbiamo dato subito la nostra disponibilità. Come Assocultura Confcommercio Lecco daremo una mano a promuovere e diffondere queste letture ad alta voce per i più piccoli, curate da numerosi gruppi diffusi nel territorio della provincia, mettendo a disposizione il nostro canale YouTube per ospitare i diversi video e assicurando una adeguata promozione anche attraverso i nostri social. Sarà un modo per raggiungere i più piccoli e le loro famiglie tramite la rete… in attesa di incontrarci di persona l’anno prossimo”.

Le attività previste

Alle letture ad alta voce si alterneranno videoclip realizzati per Libringiro da attori (Anna Fascendini e Stefano Panzeri), pediatri (Francesco Morandi, direttore della pediatria di Merate), pedagogisti (Laura Campanello), esperti di letteratura per l’infanzia (Martino Negri), editori (Francesca Archinto di Babalibri), bibliotecari e lettori volontari. LIBRINGIRO non intende rinunciare a portare i libri in giro per parchi e piazze per trasformarsi in una realtà digitale. Proprio come la scuola però, non esita a servirsi della rete per poter raggiungere i suoi piccoli “fan” e le loro famiglie sperando di incontrarli di persona nel 2021.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia