TERRITORIO E CULTURA

Giornate Fai, Merate protagonista in autunno con le aperture di due nuovi beni FOTO

Saranno Villa Subaglio e la Chiesa di Sartirana a caratterizzare la speciale edizione 2020, dedicata a Giulia Maria Crespi.

Giornate Fai, Merate protagonista in autunno con le aperture di due nuovi beni FOTO
Meratese, 10 Ottobre 2020 ore 09:06

Giornate Fai, due weekend imperdibili per la città di Merate. Nella giornata di venerdì 9 ottobre 2020 è stata presentata in municipio la nuova edizione autunnale delle Giornate del Fai (Fondo ambiente italiano): promossa e organizzata dalla delegazione Fai Alta Brianza insieme ai Gruppi Fai Giovani con il patrocinio del comune di Merate, è dedicata alla figura di Giulia Maria Crespi, fondatrice nel 1975 del Fai e recentemente scomparsa. “L’edizione 2020 sarà in ricordo del suo lavoro instancabile per il Fai, la sua operosità e la sua ambizione di rendere un giorno il mondo migliore per tutti sognando e facendo di tutto affinchè il sogno possa divenire concreto non devono essere dimenticate –  ha dichiarato il presidente regionale del Fai Lombardia Andrea Rurale, che ha concluso il suo intervento osservando – Crediamo nella bellezza e nella cultura, investire in questo crea benessere e fa bene all’anima”.

Giornate Fai: gli appuntamenti in programma

Le principali novità della nuova edizione sono state svelate dal capo delegazione del Fai Alta Brianza Marcella Mattavelli, che ha annunciato l’apertura di Villa Subaglio e della chiesa di Sartirana sia nel weekend del 17/18 ottobre che in quello del 24/25. “Si tratta di un’edizione speciale in quanto verrà svolta su due settimane e ci sarà inoltre un omaggio al personale sanitario e medico che opera a Merate –  ha svelato la Mattavelli, che poi ha spiegato in cosa consiste – Le visite guidate saranno effettuate in piccoli gruppi e ci saranno visite riservate per medici e infermieri e personale sanitario impegnati a Merate”. Oltre alle due visite, domenica 18 ottobre alle ore 17 a Calco (precisamente a Villa Calchi, in località Vescogna) ci sarà una conferenza stampa con il professore Enzo Grossi: l’incontro verterà sul rapporto tra bellezza e arte e il suo impatto sulla salute umana. Presente in conferenza stampa il sindaco di Merate Massimo Panzeri che ha ricordato la sua adesione al fondo in qualità di volontario, invitando la cittadinanza a partecipare con interesse.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione: ecco dove

Nel rispetto della normativa vigente per l’emergenza Covid-19 e per la salvaguarda della salute propria, dei volontari e degli altri visitatori, la delegazione Fai Alta Brianza ricorda di indossare la mascherina per tutta la durata della visita, evitare gli assembramenti, mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro dagli altri visitatori, igienizzarsi le mani. La prenotazione è obbligatoria sia per evitare code in loco sia per registrare le presenze: per le visite a Villa Subaglio e alla chiesa di Sartirana è possibile prenotarsi sul sito faiprenotazioni.fondoambiente.it, mentre per l’incontro con il professore Grossi e le visite riservate a medici e infermieri (che dovranno poi esibire in presenza i documenti attestanti la professione) il sito di riferimento è altabrianza@delegazionefai.fondoambiente.it. 

2 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia