Un momento storico

Vaccini anti Covid cominciati in casa di riposo: le foto

Le dosi sono giunte proprio oggi alla struttura di via Manzoni e nel giro di poche ore si è già partiti con la campagna su ospiti e personale.

Vaccini anti Covid cominciati in casa di riposo: le foto
Cronaca Casatese, 12 Gennaio 2021 ore 16:59

E’ cominciata oggi, martedì 12 gennaio 2021, la somministrazione dei vaccini anti Covid alla casa di riposo di Casatenovo. Come annunciato dal Giornale di Merate in edicola da oggi e per tutta la settimana, le dosi sono giunte proprio oggi alla struttura di via Manzoni e nel giro di poche ore si è già partiti con la campagna su ospiti e personale.

Vaccini anti Covid in Rsa a Casatenovo

Come annunciato al Giornale di Merate dal direttore generale dell’Asst di Lecco Paolo Favini, proprio in questi giorni stanno giungendo le dosi del vaccino anti Covid nelle Rsa del territorio. Oggi è stato il turno della Monzini di Casatenovo, mentre al Frisia di Merate, che dipende direttamente dal Pio Albergo Trivulzio di Milano, la campagna vaccinale è già di fatto conclusa (circa il 95% degli ospiti delle strutture di competenza del Pat è stato vaccinato).

Dosi somministrate anche in loco

«Quanto alle Rsa di nostra competenza, le abbiamo contattate tutte e tutte si stanno organizzando per effettuare i vaccini già a partire da questa settimana – ha spiegato il dg Favini – Un gruppo di istituti, come l’Airoldi e Muzzi dove le vaccinazioni sono già iniziate, è in grado di operare autonomamente vaccinando sia il proprio personale che gli ospiti. Altri invece hanno deciso di vaccinare solo i ricoverati, mentre il personale si rivolgerà agli slot che abbiamo messo a disposizione. Un ultimo gruppo, infine, formato da piccole strutture, sarà invece vaccinato in toto, personale e degenti, dai nostri operatori che verranno inviati in loco».

Cosa prevede il protocollo

La prassi prevede che la farmacia dell’Asst provveda a scongelare il vaccino e a fornire giornalmente i punti vaccinali di Merate e Lecco e gli spoke che lo hanno richiesto, come le Rsa, del numero esatto di dosi che vanno effettuate in quel dato giorno; se poi le vaccinazioni procedono oltre una certa ora, si fornisce la doppia fornitura giornaliera per mantenere la catena del freddo.

 

5 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità