Cronaca
A Barzanò

Una croce di fiori blu al cimitero per Pasqua - FOTO

La bella iniziativa dei volontari della Pro Loco e dei consiglieri comunali del Paese

Una croce di fiori blu al cimitero per Pasqua - FOTO
Cronaca Casatese, 09 Aprile 2020 ore 15:35

Una croce formata con dei fiori blu, dei vasetti di "non tiscordar di me", posizionati agli ingressi del cimitero di Barzanò. Un gesto semplice, ma che racchiude un significato molto più profondo ed importante per l'intera comunità in questi momenti difficili.

LEGGI ANCHE:  Coronavirus: a Bulciago la benedizione dei defunti

Cimitero chiuso,  il bel gesto di Comune e Pro Loco

La bella inziativa è stata realizzata lo scorso 8 aprile, nei giorni che precedeno la celebrazione della Santa Pasqua. A causa dell'emergenza sanitaria in corso anche i cimiteri sono stati chiusi e non è possibile portare un saluto ai propri cari. Il Comune aveva annunciato la decisione di commemorare in modo simbolico i propri defunti, posizionando un ramoscello d'ulivo su ogni tomba. Grazie all'intervento della Pro Loco si è potuto aggiungere anche un vasetto di fiori "non  tiscordar di me" sia sui loculi, che all'ingresso dei due viali  al camposanto. Un gesto simbolico che vuole unire la comunità in questo momento difficile, soprattutto per chi ha perso una persona cara.

"Nel nostro cimitero si crea il legame con la nostra memoria storica, nella quale ritroviamo la forza per guardare al futuro - ha scritto in un comunicato la Pro Loco - Auguri a tutti per una Pasqua di guarigione, Pasqua che non viene sempre nello stesso giorno forse per ricordarci che ogni giorno è buono per rinascere a nuova vita".

LEGGI ANCHE: Cimitero chiuso, il comune sistema le tombe e vi posa un ramoscello d'ulivo 

Fiori e un ramoscello d'ulivo

Su ogni tomba non è stato posizionato solo un vasetto di fiori, ma anche un ramoscello d'ulivo: "un gesto per rappresentare la vicinanza della comunità verso i nostri defunti e le loro famiglie in un momento difficile che sta mettendo alla prova la nostra forza, ma che certamente passerà, con il contributo di tutti” aveva scritto l'Amministrazione per spiegare la bella iniziativa.

4 foto Sfoglia la gallery

 

 

 

 

 

Necrologie