Casatenovo

Un momento per salutare e ringraziare gli studenti: la proposta di “Più Casatenovo”

Il gruppo di minoranza ha chiesto all'Amministrazione una sorta di "ultimo giorno di scuola" in ritardo per permettere agli alunni di salutarsi almeno una volta faccia a faccia

Un momento per salutare e ringraziare gli studenti: la proposta di “Più Casatenovo”
Casatese, 20 Giugno 2020 ore 12:23

Una sorta di «ultimo giorno di scuola» in ritardo per permettere agli studenti di salutarsi almeno una volta faccia a faccia. Questo è ciò che vorrebero i membri del gruppo di minoranza “Più Casatenovo”, che hanno avanzato la loro richiesta in merito tramite un’apposita lettera indirizzata all’Amministrazione.

LEGGI ANCHE: Casatenovo, l’auditorium getta la spugna: “Arrivederci a settembre”

“Più Casatenovo”: “Doveroso ringraziare e salutare gli studenti”

Nel documento in particolare, si fa riferimento all’alienazione degli alunni costretti a non poter vedere i loro compagni a causa della chiusura delle scuole e alla volontà di organizzare un’iniziativa per porre rimedio a questa situazione. “Chiediamo all’Amministrazione e alla Dirigenza scolastica un’iniziativa di saluto e ringraziamento agli studenti, posto che ad oggi non sia ancora stata intrapresa alcuna iniziativa in tal senso -recita la lettera –  Riteniamo tuttavia che tale gesto sia doveroso e dovuto e che, seppur in ritardo, vi sia ancora il tempo per farlo. Così come per ogni altro argomento e tema, proposto dai sottoscritti sin dall’inizio dell’emergenza e affrontato con spirito di collaborazione e nell’interesse del Bene Comune, confermiamo la nostra disponibilità qualora l’Amministrazione decida di intraprendere una simile iniziativa, con la quale ringraziare e salutare tutti i bambini e i ragazzi iscritti alle nostre scuole, i genitori (che hanno aiutato e supportato i figli nei compiti e nelle lezioni), il corpo docente (che ha dovuto adattarsi ed impegnarsi per rendere più fruibile possibile questa parvenza di scuola), i rappresentanti dei genitori (che hanno contribuito a veicolare le informazioni)”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia