Soccorsi in azione

Turista in difficoltà recuperato a 1900 metri di quota

L'uomo soccorso era residente nel Lecchese

Turista in difficoltà recuperato a 1900 metri di quota
Lecco e dintorni, 29 Agosto 2020 ore 15:31

Si è concluso in tarda mattinata l’intervento per soccorrere un uomo di 50 anni, residente nel Lecchese. Era scivolato in una zona molto impervia, in località Scermendone, a circa 1900 metri di quota nel territorio comunale di Buglio in Monte (località in Provincia di Sondrio). A raccontare l’accaduto sono i colleghi di primalavaltellina.it

Soccorso turista residente nel Lecchese

Il malcapitato non riusciva più a camminare per una sospetta frattura alla caviglia. L’allarme è scattato intorno alle 8:45 di oggi, sabato 29 agosto 2020, la centrale operativa ha mandato sul posto il Soccorso alpino di Morbegno, VI Delegazione Valtellina – Valchiavenna, e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, oltre all’elisoccorso di AREU (Azienda regionale emergenza urgenza), decollato da Caiolo. Dopo il recupero, avvenuto in condizioni complesse anche per la forte pioggia, è stato portato in ospedale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia