Cronaca
Coronavirus

Sirtori: oltre trenta i nuclei familiari in difficoltà già aiutati

L'aggiornamento della situazione in Paese nel comunicato settimanale del Sindaco Maggioni

Sirtori: oltre trenta i nuclei familiari in difficoltà già aiutati
Cronaca Casatese, 28 Aprile 2020 ore 15:24

Oltre trenta nuclei familiari sono già stati aiutati in queste settimane dall'Amministrazione Comunale di Sirtori. Famiglie che si sono ritrovate in particolari difficoltà economiche in seguito alla diminuzione del lavoro e della chiusura di imprese, aziende, attività artigianali.

LEGGI ANCHE: Aiutiamoci: anche lo sport in campo per sostenere la raccolta fondi 

"Rinnovo il ringraziamento a chi ha voluto aiutare i nuclei più in difficoltà - ha scritto il sindaco Maggioni nel comunicato settimanale - Invito chi sia nelle condizioni di aiutare, a fare lo stesso, utilizzando il conto corrente del Comune di Sirtori, sfruttando anche la detraibilità nella dichiarazione dei redditi. Tutti gli estremi sul sito internet comunale, sulla app “Municipium” e sulla pagina facebook del Comune di Sirtori".

Gli aggiornamenti sui servizi

Un aggiornamento che ha permesso di fare anche il punto della situazione rispetto a diversi argomenti che interessano la popolazione: per quanto riguarda i contagi, la situazione a Sirtori è stabile anche se si registra un aumento delle persone in quarantena.

"Visto i nuovi adempimenti a cui dovremmo sottostare e sentiti i commercianti, il mercato rimane ancora sospeso - ha scritto il primo cittadino - si sta invece valutando a livello provinciale se sia possibile riaprire il cimitero dal 4 maggio, vedremo come procedere".

Tra i servizi che proseguono vi sono quello della consegna a domicilio di libri o dvd della biblioteca, Sirtori è stato uno dei primi Paesi del Casatese ad attivare questo servizio. Prevista una nuova apertura strordinaria del centro di raccolta rifiuti il prossimo 2 maggio: "permetteremo il conferimento di tutte le tipologie di rifiuti - ha spiegato il sindaco - Per ridurre il tempo di permanenza nell’area, si raccomanda di presentarsi con il materiale da conferire già correttamente suddiviso per tipologia e si ricorda che non potranno comunque essere conferiti rifiuti smaltibili con il servizio porta a porta: sacchi di rifiuti indifferenziati non verranno accettati. Contiamo sulla collaborazione di tutti".

 

Necrologie