Pazzesco

Si reca in posta e mentre esce dice di essere positivo al Covid: chiuso d’urgenza l’ufficio

L'incredibile episodio è avvenuto in un quartiere di Como.

Si reca in posta e mentre esce dice di essere positivo al Covid: chiuso d’urgenza l’ufficio
Lecco e dintorni, 13 Giugno 2020 ore 16:48

Va in Posta  e, uscendo, dice di essere positivo al Covid: chiuso d’urgenza l’ufficio. Come riportano i colleghi di primacomo.it è successo a Monte Olimpino,  quartiere di circa 5.450 abitanti del comune di Como.

Va in posta e uscendo dice di essere positivo al Covid

Una vicenda che ha dell’inverosimile quella accaduta questa mattina, sabato 13 giugno 2020, all’ufficio postale di Monte Olimpino. Secondo quanto è stato possibile ricostruire un cliente, dopo aver svolto la propria pratica all’interno della struttura, è uscito dicendo agli utenti in attesa di avere la febbre e di essere positivo al Covid-19. Una frase detta, sembra, con spavalderia ma che ha mandato nel panico le persone in coda che hanno prontamente segnalato quanto avvenuto all’interno dell’ufficio postale.

A quel punto, che l’uomo scherzasse o meno, il responsabile della struttura ha dovuto seguire l’iter previsto in caso di presenza di un sospetto positivo al coronavirus all’interno dell’ufficio e lo ha chiuso al pubblico per la sanificazione. Così chi era in coda è dovuto tornare a casa e i clienti che avevano un appuntamento programmato per questa mattina sono stati avvisati telefonicamente di non recarsi in Posta per questa ragione.

Impossibile sapere se quanto detto dall’uomo fosse vero in quanto si è subito dileguato. Che lo fosse o meno ha creato un incredibile disagio non solo a chi stava lavorando questa mattina in Posta a Monte Olimpino ma anche a tutti i clienti con pratiche da sbrigare.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia