Menu
Cerca
Coronavirus

Secondo Covid hotel in provincia di Lecco

Casa Amica di via Rovinata a Lecco   ha messo a disposizione sette posti posti letto

Secondo Covid hotel in provincia di Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Gennaio 2021 ore 08:41

Il Coronavirus non molla: i casi nella nostra provincia sono ancora tanti (54 nuovi contagiati nella giornata di iero, domenica 17 gennaio 2021) e secondo l’ultimo aggiornamento fornito dall’Asst di Lecco i pazienti Covid ricoverati tra gli ospedali di Lecco e Merate sono 200.

L’esigenza quindi di trovare soluzioni idonee per le persone colpite dal virus che devono stare in isolamento resta e nella nostra provincia è stato trovato un secondo Covid hotel.

Casa Amica Francesco e Antonio di via Alla Rovinata a Lecco  è stata infatti individuata come struttura per l’accoglienza dei pazienti post Covid-19. Dopo l’Ostello del Parco del Monte Barro (che ha messo a disposizione 10 posti letto) è la seconda struttura che è stata abilitata da Ats Brianza.

Secondo Covid hotel: è nella città di Lecco

L’Agenzia di tutela della  salute, infatti, recependo quanto previsto dalla delibera regionale di potenziamento e riorganizzazione della rete di assistenza –  che ha individuato la necessità di disporre sul territorio di soluzione alternative al domicilio laddove lo stesso non fornisca condizioni adeguate a effettuare il corretto isolamento dei pazienti – ha deliberato di accogliere la candidatura di Casa Amica.

La struttura  ha messo a disposizione 7 posti letto . La convenzione del valore di 61.824 euro prevede il pagamento di 80 euro al giorno   per tutto il periodo di riferimento.

Casa Amica

Come dicevamo, Casa Amica si trova in via Rovinata e ha  una   dimora, disposta su 5 piani, con terrazza. La casa di Lecco, inaugurata nell’ottobre del 2016, è nata per ospitare i malati che devono affrontare una lunga riabilitazione e non hanno una rete di parenti e amici in grado di aiutarli: sia la struttura che l’accoglienza sono pensate in modo specifico per accompagnarli in questo difficile momento. Tutti gli ambienti sono accessibili a chi vive una fase post acuta della malattia e ha una ridotta mobilità.

Complessivamente ha  a disposizione degli ospiti  25 posti letto suddivisi in 18 camere. Al piano terra ci sono   gli spazi comuni –  un grande soggiorno che fa anche da sala pranzo, una sala tv e una cucina – sugli altri piani ci sono  le camere, singole e doppie, alcune con bagno interno, altre con bagno per disabili condiviso.  Nella casa sono presenti quotidianamente circa 30 volontari.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli