Menu
Cerca
Casatenovo

Piano anti assembramenti fuori dalle scuole in vista della ripresa

Intanto anche la situazione epidemiologica è in via di miglioramento sul territorio provinciale (ieri 8 nuovi casi in provincia di Lecco) e anche a Casatenovo i numeri, come conferma il sindaco, sono in calo

Piano anti assembramenti fuori dalle scuole in vista della ripresa
Cronaca Casatese, 20 Gennaio 2021 ore 10:30

Al momento, con la Lombardia in zona rossa (ieri, martedì 19 gennaio 2021 la Regione ha ufficialmente presentato ricorso al Tar contro l’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza) gli istituti superiori della provincia di Lecco restano chiusi, cosi come le scuole medie, fatta eccezione per le class prime. Ma è tutto pronto per la ripresa, soprattutto grazie ad un piano anti assembramenti fuori dalle scuole . Lo assicura il sindaco di Casatenovo Filippo Galbiati.

Piano anti assembramenti fuori dalle scuole in vista della ripresa

“La Prefettura, in queste settimane, ha coordinato un piano per il trasporto scolastico provinciale ed un piano per il monitoraggio degli assembramenti all’esterno degli istituti scolastici – spiega il primo cittadino  – Tutto ciò   coinvolgendo Comuni, Provincia, Aziende di trasporto, Forze dell’ordine, nell’auspicio, che tutti abbiamo, di una rapida ripresa delle attività didattiche in presenza per le Scuole superiori e II-III Media”.

LEGGI ANCHE Rientro a scuola Asf assicura: “Dall’11 gennaio aggiungeremo 150 nuove corse”

La situazione epidemiologica

Intanto anche la situazione epidemiologica è in via di miglioramento sul territorio provinciale (ieri 8 nuovi casi in provincia di Lecco) e anche a Casatenovo i numeri, come conferma il sindaco, sono in calo. “Rispetto al periodo autunnale e prenatalizio, quando si registravano fino a 70 nuovi casi Covid a settimana a Casatenovo, nel mese di gennaio l’incidenza si è ridotta in modo consistente”.

I dati

Ad oggi, a Casatenovo, dal 1 gennaio 2021, sono stati segnalati 32 casi. 16 uomini e altrettante donne.

Il virus, come noto, non guarda in faccia a nessuno e ha colpito ogni fascia della popolazione” n. 6 con meno di 20 anni, n. 7 tra 20 e 40 anni, n. 10 tra 40 e 60 anni, n. 8 tra 60 e 80 anni, n. 1 con più di 80 anni”.

Un decesso ufficializzato dall’inizio di questo 2021: si tratta di una persona ultraottantenne.

.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli