Strade sporche a Merate

Neve e polemiche, il sindaco recita il mea culpa

Panzeri: "Oggi non siamo riusciti a garantire il servizio adeguato. Me ne scuso e mi rincresce per i disagi arrecati".

Neve e polemiche, il sindaco recita il mea culpa
Cronaca Meratese, 29 Dicembre 2020 ore 09:31

Dopo la nevicata di ieri, lunedì 28 dicembre 2020, che ha offerto sì scorci davvero mozzafiato del nostro territorio ma provocato anche cadute, incidenti e disagi vari, è giunto il “mea culpa” del sindaco di Merate Massimo Panzeri.

Neve e polemiche, il sindaco si scusa

Molte infatti sono state le polemiche (in realtà non soltanto a Merate) relativamente a strade sporche nelle quali di fatto lo spazzaneve non è mai passato. Queste le sue parole affidate alla pagina Facebook già nella serata di ieri.

Oggi non siamo riusciti a garantire il servizio adeguato che una Città come Merate pretende e merita. Me ne scuso e mi rincresce per i disagi arrecati a molti cittadini che necessitavano di muoversi. Purtroppo alcuni operatori hanno avuto imprevisti che ne hanno rallentato le operazioni in diverse zone. Lavoreremo durante la notte per riportare la situazione alla normalità già da domani.
Nel disagio mi consola l’immagine felice di molti bambini che giocavano tra la neve abbondante, e che hanno reso un po’ meno amara la giornata.
Un ringraziamento particolare alla Protezione Civile per il prezioso aiuto nel liberare le strade dagli alberi caduti

8 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità