Cronaca
La situazione nelle Rsa

Morti nelle case di riposo: indaga la Procura di Lecco

Indagine conoscitiva per capire se il numero delle morti di anziani nelle Rsa del territorio abbia avuto un incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso

Morti nelle case di riposo: indaga la Procura di Lecco
Cronaca Meratese, 14 Aprile 2020 ore 21:10

Morti nelle case di riposo: la Procura di Lecco indaga per far luce su quanto successo all'interno delle residenze per anziani ubicate nel  Lecchese.

LEGGI ANCHE Al Frisia 50 morti in un mese e mezzo, il caso finisce alla ribalta nazionale IL VIDEO

Morti nelle case di riposo: indaga la Procura di Lecco

Secondo l'Ansa i pubblici ministeri di Lecco hanno avviato "un’indagine conoscitiva per capire se il numero delle morti di anziani nelle Rsa del territorio abbiano avuto un incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e verificare se vi siano stati e quanti decessi per Coronavirus". L'indagine ha tutti i contorni di un atto dovuto  anche perchè al momento "non risultano esposti di parenti di anziani deceduti ma i magistrati lecchesi, guidati dal procuratore Antonio Chiappani, hanno comunque ritenuto di avviare accertamenti anche se non vi è un fascicolo con un titolo di reato".

A Sondrio indagine per epidemia colposa

La Procura di Sondrio ha invece avviato una indagine per epidemia colposa a carico di ignoti in relazione alle morti di anziani nelle rsa della provincia . Il procuratore Claudio Gittardi che coordina l’inchiesta con il pm Elvira Anna Antonelli, ha delegato i Carabinieri del Nas di Brescia. Le prime acquisizioni sono state effettuate in due strutture.

Necrologie