Aggiornamento del sindaco

Monticello: 66 famiglie supportate dalla solidarietà alimentare

Il gruppo di maggioranza e quello di opposizione si sono confrontati per fare il punto sull'avvio della Fase 2

Monticello: 66 famiglie supportate dalla solidarietà alimentare
Casatese, 11 Maggio 2020 ore 22:51

La Fase 2 è cominciata anche a Monticello e, a distanza di alcuni giorni, è tempo di fare le prime valutazioni in merito. Per questa ragione il gruppo di maggioranza “Rinnoviamo Monticello” e quello di opposizione “Vivere Monticello” si sono incontrati, con le dovute precauzioni, in Municipio nella giornata del 7 maggio 2020 per discutere di quanto avvenuto nel lungo periodo della pandemia Covid-19. Le considerazioni del colloquio sono state raccolte in un apposito comunicato stampa.

LEGGI ANCHE: Gli ultimi chiarimenti del Governo: sì alla spesa in un altro Comune e alberghi aperti… ma non per tutti

Monticello: le indicazioni per la Fase 2

La maggioranza e la minoranza, all’interno del documento, hanno indicato tutti i comportamenti fondamentali da seguire per la fase 2:

  • la necessità di continuare ad osservare le regole e di adottare atteggiamenti responsabili da parte di tutti evitando assembramenti, mantenendo le adeguate distanze di sicurezza, utilizzando le mascherine e usando molta prudenza durante la “Fase 2” dell’emergenza Covid-19.
  • lavare frequentemente le mani con prodotti igienizzanti, più volte al giorno, avendo accortezza di farlo con calma, dedicando il tempo necessario;
  • evitare di portare le mani al volto (su bocca, naso, occhi);
  • coprire sempre la bocca (piega interna del gomito) quando si tossisce e starnutisce;
  • utilizzare dispositivi di protezione (mascherine e, specie in taluni contesti lavorativi, guanti monouso);
  • mantenere la distanza interpersonale, evitare contatti non necessari.

Le strutture riaperte finora

Nei giorni scorsi sono state riaperte delle strutture pubbliche in seguito all’inizio della Fase 2. Tali strutture, nello specifico, sono: la piattaforma ecologica,i cimiteri, la casetta dell’acqua, il mercato del venerdì (per i soli banchi alimentari), il Parco della Limonera, il Parchetto Unicef (parzialmente) e i sentieri a cui deve essere maggiormente data attenzione per rispettare le dovute distanze di sicurezza ed essere evitati assembramenti di più persone.

Il bilancio di contagi, decessi e guariti

I positivi totali, secondo quanto riportato dal comunicato, sono 23. I decessi, invece, ammontano a 6 mentre i guariti sono 5.  Il numero delle persone in quarantena continua a variare: attualmente si parla di circa 20 cittadini.

Sono 66 le famiglie supportate dalla solidarietà alimentare

“Per quanto concerne i fondi a disposizione per la solidarietà alimentare per le famiglie che in questo periodo di emergenza sono andate in difficoltà da parte dello Stato,  si parla di un totale 22.129,00 euro. Le famiglie supportate ad oggi sono state 66 – recita il documento –  I fondi sono attualmente esauriti, ulteriori domande potranno essere vagliate in base alle disponibilità raccolte attraverso le donazioni”

Il conto per donare

All’interno del comunicato sono state fornite le indicazioni per dare un contributo al progetto di solodarietà alimentare: “Il conto per le donazioni di solidarietà alimentare e per l’acquisto di DPI  aperto dal Comune è il seguente:

Intestazione: Comune di Monticello Brianza – Pro Emergenza Covid-19

IBAN: IT68 P056 9651 1200 0001 1170 X13

Causale ( a seconda della destinazione ):

Pro Emergenza Covid19 – solidarietà alimentare

Oppure

Pro Emergenza Covid19 – gestione emergenza COC

Ricordiamo che il Decreto Legge ‘Cura Italia’ (art. 66) prevede incentivi fiscali per i soggetti che effettuano erogazioni liberali, in denaro o natura, a sostegno delle misure di contrasto all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Abbiamo attualmente raccolto circa 2000,00 Euro; invitiamo a  proseguire nelle donazioni e ringraziamo anticipatamente per la vostra generosità.Prosegue l’attività di consegna dei farmaci e della spesa a domicilio per le persone fragili ed anziane; nel periodo sono state effettuate circa 300 consegne.Si è concordato di  convocare la Commissione Istruzione Cultura per condividere le progettualità relative al periodo estivo e al supporto  dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini .Viene sottolineata la volontà di collaborazione e condivisione di progetti e di idee in questo momento unico di emergenza, sia da parte della Maggioranza che della Minoranza”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia