Cronaca
studente del politecnico

Lecco in lutto per il giovane Leo annegato a Bellano

Il 29enne abitava in via San Francesco a Lecco con l'amico che ieri ha tentato di salvarlo

Lecco in lutto per il giovane Leo annegato a Bellano
Cronaca Lecco e dintorni, 25 Luglio 2022 ore 11:33

Leo Vima: è questo il nome  del 29enne che ieri, domenica 24 luglio 2022, è annegato a Bellano. Forte il dolore per la tragica scomparsa del giovane studente di nazionalità indiana iscritto al Politecnico nell'ambito del programma Erasmus.

Strazio per il giovane Leo, studente modello annegato a Bellano

Il  giovane, studente del Poli, viveva a Lecco in via San Francesco insieme a uno dei due amici che erano con lui in spiaggia. Proprio l'amico e coinquilino ieri ha tentato salvare Leo, ma le acque del lago hanno stretto il giovane in  un abbraccio purtroppo mortale. Ad assistere alla tragedia anche una ragazza, amica dei due giovani, residente anche lei a Lecco in via Besonda.

Tutto come detto è successo ieri: Leo, 29 anni, aveva raggiunto Bellano con l'amico 25enne e la giovane che di anni ne ha 24. Una domenica di spensieratezza e tuffi nel tentativo di trovare refrigerio dalla calura che stata attanagliando il territorio: questo l'obiettivo dei tre amici.

Poi nel pomeriggio, intorno alle 16 il dramma: i tre ragazzi si sono immersi e Leo è sparito. I due amici hanno tentato di salvarlo e di riportarlo a riva ma ogni tentativo è stato vano. Così è partita la richiesta di aiuto con la celere mobilitazione dei soccorsi.

La ragazza di 24 anni e il ragazzo di  25 che sono riusciti a tornare a riva sono stati prontamente soccorsi dal Soccorso Bellanese che si trovava in loco e sono stati  trasportati all'Ospedale di Lecco in evidente stato di shock.

Quindi sono partite le ricerche di Leo. I Vigli del fuoco per due ore hanno fatto di tutto scandagliando la zona dell'incidente. Poi intorno alle 18.15  il corpo ormai senza vita del 29enne era stato ritrovato dai pompieri.

LEGGI ANCHE Ritrovato il corpo di Alessandro Redaelli scomparso nelle acque del Garda

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie