Coronavirus

La testimonianza del barzaghese Gaeta, guarito dal Covid

"Sono stato fortunato perchè ho incontrato delle persone che hanno dedicato la loro vita a salvare la mia"

La testimonianza del barzaghese Gaeta, guarito dal Covid
Casatese, 21 Maggio 2020 ore 19:14

Durante la consueta conferenza stampa organizzata da Regione Lombardia per fare il punto sulla diffusione del Corinavirus nella nostra regione ha portato la sua testimonianza il  giornalista residente a Barzago  Carlo Gaeta che ha combattuto contro il virus e lo ha sconfitto.

La testimonianza del barzaghese Gaeta, guarito dal Covid

 

“Io so dove ho preso il  virus, è successo durante una riunione – ha raccontato il giornalista che è stato a lungo ricoverato in ospedale a Legnano  – Era un periodo in cui le dimensioni della pandemia non erano ancora note.  L’invito che oggi posso fare a tutti è quello di evitare assembramenti”.

LEGGI ANCHE Giornalista di Barzago “testimonial” della lotta al Coronavirus: “Sconfiggerlo? Si può” VIDEO

Gaeta ha invitato a “non sottovalutate il Covid, perchè è infido, è cattivo, non va preso sottogamba. Ci sono persone come me che hanno rischiato   di morire e tanti altri purtroppo  non ce l’hanno fatta. Non pensiamo che le riaperture coincidano con un liberi tutti. Dobbiamo continuare a mantenere il distanziamento sociale e dobbiamo sempre ricordarci che la nostra liberà finisce dove inizia quella degli altri”.

Il grazie ai sanitari

“Io ho vissuto una esperienza eccezionale, sono stato fortunato perchè ho incontrato delle persone che hanno dedicato la loro vita a salvare la mia . Ringrazio tutti i sanitari dell’ospedale di Legnano, rimarranno sempre nel mio cuore e non li dimenticherò mai, ma in generale il mio grazie va a tutti i medici e gli infermieri”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia