Cronaca
Castello Brianza

Incendio in ditta: maxi mobilitazione dei Vigili del fuoco

L'incendio si è sviluppato nella ditta Tavola Angelo, azienda che produce materiale edile ma anche pellet.

Cronaca Lecco e dintorni, 08 Luglio 2022 ore 09:48

Maxi mobilitazione dei Vigili del fuoco nella prima mattinata di oggi, venerdì 8 luglio 2022 a Castello Brianza per un incendio in ditta. L'allarme è scattato poco prima delle 8 in frazione Boffalora.

In cielo si è levata una alta e densa colonna di fumo, visibile anche a molta distanza che ha destato non poca preoccupazione tra i residenti della zona. Tanti si sono riversati in strada, in via Dante, nella zona davanti all'edicola, per assistere con apprensione alle operazioni di spegnimento.

Incendio in ditta: maxi mobilitazione dei Vigili del fuoco

L'incendio si è sviluppato bel piazzale della ditta Tavola Angelo, azienda che produce materiale edile ma anche pellet. Il primo ad accorgersi di fumo e fiamme è stato uno dei dipendenti della ditta che si è da subito attivato insieme ai colleghi per cercare di spegnere l'incendio cha ha  riguardato in particolare materiale plastico (da lì il "caratteristico" fumo denso).

5 foto Sfoglia la gallery

La mobilitazione dei lavoratori

Per tentare di soffocare il rogo, le cui cause dono al vaglio dei tecnici dei pompieri e anche delle forze dell'ordine, sul materiale in fiamme è stata gettata della sabbia. Nel frattempo è stato chiesto l'intervento dei Vigili del fuoco.

Il timore era che l'incendio potesse propagarsi e arrivare a danneggiare anche l'abitazione dei proprietari  della ditta, situata in via Dante, proprio  nelle adiacenze dell'impianto lavorativo.

3 foto Sfoglia la gallery

Maxi spiegamento dei vigili del fuoco

Sul posto, come detto, sono intervenute quattro  squadre dei Vigili del fuoco sia dal comando provinciale di piazza Bione a Lecco sia dal distaccamento di Merate. I pompieri fortunatamente sono riusciti a spegnere il rogo evitando che le fiamme coinvolgessero ulteriore materiale o strutture.

Nessun ferito

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie