Cronaca
SOLIDARIETÀ

I volontari offrono il pranzo ai Carabinieri di Cisano

Un gesto di ringraziamento per il costante impegno dei militari in questo difficile periodo.

I volontari offrono il pranzo ai Carabinieri di Cisano
Cronaca Valle San Martino, 16 Aprile 2020 ore 18:11

Alcuni volontari hanno offerto un pranzo ai Carabinieri di Cisano Bergamasco. Un piccolo, ma grande e simbolico gesto per ringraziare i militari per quanto stanno facendo in questo difficile momento di emergenza causato dal Covid-19 nelle comunità di Cisano, Caprino Bergamasco, Pontida e Torre de' Busi.

Leggi anche: "Espone la bandiera con il simbolo fascista, denunciato per vilipendio"

I volontari offrono il pranzo ai Carabinieri

Per ringraziare i Carabinieri della stazione di Cisano Bergamasco, impegnati costantemente nelle comunità di Cisano, Caprino, Pontida e Torre de' Busi, oggi, giovedì 16 aprile 2020, alcuni volontari hanno deciso di offrire loro un pranzo, come gesto di riconoscenza e vicinanza in questo difficile momento. Il signor Albino Valsecchi, già volontario a Caprino ha offerto un coniglio, portata principale del pasto, il ristorante Fatur si è occupato della cottura e ha preparato anche polenta bergamasca e lasagne. Filippo Mazzoleni, assessore caprinese allo Sport e titolare del supermarket MD di Caprino ha offerto alcune bevande, mentre il locale cisanese La Botte piccola di Paolo Negretti ha regalato una bottiglia di vino rosato, che ha accompagnato una torta, realizzata da Lorella Cerbone, caprinese già impegnata nella creazione di mascherine "fai da te". Non da meno è stato l'indispensabile aiuto del consigliere di maggioranza caprinese Ivo Perego, da sempre impegnato in azioni di volontariato.

Necrologie