Volontari

Emergenza Coronavirus: l’impegno della Croce Verde

Immagini che toccano il cuore

Emergenza Coronavirus: l’impegno della Croce Verde
Casatese, 01 Giugno 2020 ore 12:19

Hanno pagato un prezzo altissimo in questa emergenza Coronavirus, vivendo sulla loro pelle lo strazio  per la perdita di un uomo, Nunzio Antonio Ferrigno, storico ex presidente che ha letteralmente fatto la storia dell’associazione, eppure nemmeno il dolore più profondo li ha fermati e ha impedito loro di scendere in campo per il bene della comunità. Stiamo parlando dei volontari e dei dipendenti della Croce Verde di Bosisio Parini che a distanza di tre mesi dall’inizio della pandemia sul nostro territorio tacciano un primo bilancio.

Viaggio con i volontari in questi tre mesi di emergenza Coronavirus

“Dopo tre mesi dall’inizio dell’emergenza coronavirus è ora di fare un primo bilancio su quanto è stato svolto dai volontari e dipendenti di Croce Verde Bosisio – spiegano dal sodalizio – Più di 700 missioni per i nostri due mezzi di emergenza urgenza, che hanno percorso in totale, da inizio emergenza 22140 km. Su richiesta dei comuni del “Polo Brianza Ovest” (ovvero Bosisio Parini, Bulciago, Cesana Brianza, Costa Masnaga, Garbagnate Monastero, Molteno, Nibionno, Rogeno e Suello” abbiamo riaccompagnato a casa, con molto piacere, e alle visite di controllo più di 160 pazienti Covid guariti o in via di guarigione. Siamo stati attivi con il settore di Protezione Civile per portare quotidianamente aiuto ai comuni di Cesana Brianza, Suello e Barzago attraverso la consegna della spesa, dei pasti e di altri generi di prima necessità alle persone in quarantena o impossibilitate a muoversi.410 sono le spese consegnate a Suello e più di 1100 i pasti distribuiti nel comune di Cesana Brianza. Per i cittadini dei comuni limitrofi abbiamo consegnato più di 3000 mascherine. Da inizio emergenza sono stati impegnati più di 120 volontari e 6 dipendenti”.

50anni in prima linea

“Noi di Croce Verde Bosisio A.P. ringraziamo TUTTI i nostri volontari: chi ha operato sul campo e chi per ragioni di età ci ha sostenuto ogni giorno da casa. Grazie ai nostri dipendenti che ogni giorno scendono in campo per garantire un aiuto tempestivo alla popolazione. E grazie a tutti voi cittadini ed aziende che, tramite le donazioni, o semplicemente attraverso un saluto per strada, ci date la forza di continuare a dare una mano a chi ha bisogno anche nei momenti più difficili. Dal 1970, da 50 anni, noi ci siamo, sempre”.

 

Immagini che toccano il cuore

12 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia