Cronaca
Nella notte

Doppio schianto in Statale 36 e nella Lecco Ballabio: in ospedale 4 giovanissimi

Mobilitati sanitari, Vigili del fuoco e forze dell'ordine

Doppio schianto in Statale 36 e nella Lecco Ballabio: in ospedale 4 giovanissimi
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Aprile 2022 ore 08:33

Notte di incidenti nel Lecchese: un doppio schianto in Statale 36 e nella Lecco Ballabio ha reso necessario l'intervento di sanitari, Vigili del fuoco e forze dell'ordine. Quattro i coinvolti, tutti giovanissimi, una ragazzina di 17 anni, due 19ennei e un ragazzo di 21 anni.

Doppio schianto in Statale 36 e nella Lecco Ballabio: in ospedale 4 giovanissimi

Il primo allarme è scattato intorno all'1.45. A finire fuori strada è stata un'auto che viaggiava in Super. Il mezzo si è schiantato contro il muro all'altezza dell'uscita dello svincolo con la 72 ad Abbadia Lariana. A bordo dell'automobile una ragazza di 19 anni e un giovane di due anni più grande. Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce rossa di Lecco e gli agenti della Stradale. Illeso il 21enne mentre la ragazza ha riportato un trauma distorsivo del rachide. Entrambi sono stati trasportati al Manzoni per accertamenti

Più serie le  condizioni  delle giovani coinvolte nell'incidente avvenuto un'ora dopo sulla Lecco-Ballabio: per cause al vaglio delle forze dell'ordine un'auto con a bordo due giovanissime, una 17enne e una 19enne, si è ribaltata. Sul posto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato, con il codice rosso di massima gravità i volontari della Cri di Valmadrera. Mobilitati anche i Vigili del Foco di Lecco. Dopo le prime tempestive cure le giovani sono state liberate dalle lamiere dell'auto e stabilizzate. La 19enne ha riportato un trauma ad una spalla mentre la 17enne un trauma alla colonna e al polso. La ragazzina è stata trasferita al Manzoni in codice giallo. Le sue condizioni, come detto, seppur serie, non sono fortunatamente critiche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie