Menu
Cerca
Coronavirus

Da martedì 1 giugno riaprono bar e ristoranti anche al chiuso TUTTE LE REGOLE

Tutte le nuove regole in vigore dai prossimi giorni, fino alla cancellazione (si spera definitiva) del coprifuoco a partire dal 21 giugno.

Da martedì 1 giugno riaprono bar e ristoranti anche al chiuso TUTTE LE REGOLE
Cronaca Meratese, 30 Maggio 2021 ore 10:16

Riaprono bar e ristoranti anche al chiuso. Quando? La data X è fissata per martedì 1 giugno. Ecco tutte le regole da seguire.

Riaprono bar e ristoranti al chiuso

Come riportato anche dai colleghi di primalecco, martedì 1 giugno è la data cerchiata in rosso sul calendario delle riaperture del Governo: da quel giorno, infatti, i ristoratori e i baristi potranno servire nuovamente i clienti anche nei tavoli disposti all’interno dei locali e non soltanto all’aperto. Inoltre, a partire da domani, lunedì 31 maggio Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia entreranno ufficialmente in zona biancala Lombardia, invece, dovrà attendere con ogni probabilità fino al 14 giugno prima di entrare nella più bassa fascia di rischio.

Le nuove regole per bar e ristoranti

Resta l’obbligo di mascherina

Resta per i clienti l’obbligo di indossare la mascherina. Il Comitato tecnico scientifico nazionale, infatti, nelle proprie linee guida ha raccomandato che i dispositivi a protezione delle vie respiratorie vengano indossati in ogni occasione in cui non si è seduti al tavolo, tranne quando si mangia e si beve. Il personale dovrà indossarle sempre.

Capienza

I titolari dovranno calcolare, sulla base della capienza del locale, il numero massimo di potenziali clienti che possono essere accolti al chiuso contemporaneamente e mettere a disposizione delle persone i dispenser per la disinfezione delle mani.

Distanziamento tavoli e numero di commensali al tavolo

I tavoli dovranno essere distanziati di almeno 1 metro, ma come riporta il Corriere della Sera non ci sarà più un limite per i posti a sedere a uno stesso tavolo; basterà mantenere il distanziamento (regola che le persone conviventi possono, logicamente, non rispettare). Inoltre, sempre dall’1 giugno si potrà nuovamente consumare al bancone dei bar, mantenendosi però distanti almeno 1 metro dagli altri clienti.

Le tappe per il superamento del coprifuoco

Per i più fortunati, ossia per chi risiede nelle regioni che diventeranno bianche, già da lunedì il coprifuoco sarà derubricato a un triste ricordo. In zona gialla resta invece fisso dalle 23 alle 5 del mattino successivo fino al 6 giugno. Dal 7 giugno il coprifuoco sarà spostato alla mezzanotte (e sempre fino alle 5 del mattino seguente), mentre dal 21 giugno sarà definitivamente cancellato.

Le regole per i matrimoni

Per organizzare un banchetto di matrimonio in zona bianca non servirà più il green pass, anche se è comunque fortemente consigliato nel caso in cui si invitino molte persone. In zona gialla la certificazione resta invece obbligatoria. Il numero degli invitati ai tavoli è libero, purché si mantenga il distanziamento interpersonale.

Necrologie